rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Chieti Scalo / Piazzale Guglielmo Marconi

Primo maggio in musica a Chieti: Morgan & Andy riscaldano la piazza - FOTO

La pioggia in serata ha fermato i più timorosi ma piazzale Marconi ha risposto con entusiasmo al ritorno del 'concertone'. Tanti i musicisti sul palco dal pomeriggio

Migliaia di persone ieri a Chieti Scalo per il ritorno del primo maggio in piazza. Dal pomeriggio vari gruppi locali si sono alternati sul palco di piazzale Marconi nell’evento organizzato dal Comune. Uno dei pochi concerti nel post pandemia, accanto a quelli più noti di Roma e Taranto.

La pioggia, scesa intorno all’ora di cena, ha fermato i più timorosi e provocato qualche ritardo in scaletta ma l’attesa del pubblico – giovanissimi, famiglie, tanti bambini – è stata ripagata. I due ospiti d’eccezione del concerto di Chieti, Morgan & Andy, sono saliti sul palco passate le 23, dopo gli interventi del sindaco Diego Ferrara, del vicesindaco De Cesare, di Beniamino Primavera della Cisl e la lunga maratona dei bravi artisti locali: The Fake Doc, Amedeo Giuliani, Le Canzoni Giuste, Daniele Mammarella, Jimi Haze, Ernest Lo, Nosara, I Malati Immaginari, Terzacorsia – questi ultimi hanno invitato sul palco per un saluto il cantante Diego Regina – e Galoni, presentati da Alessandra Relmi ed Emanuele La Plebe di Music Force. 

Primo maggio 2022 a Chieti

Attesa ripagata, dicevamo, con Morgan &Andy che hanno subito sfoderato gradi classici della musica internazionale e italiana (Depeche Mode, Fabrizio De Andrè, Franco Battiato) e  il repertorio dei Bluvertigo, con piano e sax . Prima di cantare il frontman dei Bluvertigo ha aperto con un discorso sui diritti dei lavoratori e sul significato della giornata che si stava celebrando.

Poi spazio alle note, alle parole, ai ricordi in una piazza gremita come lo erano anche i bar e i ristoranti nell’area del concerto che hanno colto l’occasione.

“È stata una Festa bella e partecipata, che conferma quanto sia importante aprire le porte della nostra città alla cultura e agli eventi – commenta oggi il sindaco Diego Ferrara – Ringrazio tutti coloro che hanno fatto da motore a questa iniziativa, che ha unito il pubblico al tessuto commerciale della città, l’Amministrazione e i sindacati, con noi parte organizzativa su un tema di primaria importanza, al motore organizzativo e agli artisti, che sono stati davvero di qualità. Subito al lavoro per il maggio e l’estate teatina, per animare l’intero territorio cittadino”.

“La sinergia ha funzionato ancora una volta, sfidando il brutto tempo che però non è riuscito a rovinare il nostro Primo Maggio – aggiunge il vicesindaco e assessore agli Eventi, Paolo De Cesare – Siamo subito al lavoro per la festa di San Giustino, fra qualche giorno ufficializzeremo il nome dell’artista che si esibirà questa volta nel centro storico, con un concerto alla Villa Comunale che sarà l’evento clou della nostra festa patronale. Ma tanto ci sarà ancora da vivere a Chieti, con la musica e gli appuntamenti del Maggio Teatino e con un’estate che sarà di qualità, come lo è stato lo stupendo concerto di ieri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo maggio in musica a Chieti: Morgan & Andy riscaldano la piazza - FOTO

ChietiToday è in caricamento