menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primari ospedale "Renzetti": la Asl al lavoro

La rassicurazione dell'azienda che torna sul tema del personale in dotazione all'ospedale di Lanciano

La Asl Lanciano Vasto Chieti al lavoro per la copertura dei primariati al "Renzetti".

C’è tutto l’interesse dell’Azienda ad assicurare le condizioni di lavoro migliori per l’ospedale di Lanciano. Pertanto saranno portate a compimento entro breve tempo le procedure di selezione per attribuire gli incarichi di direzione delle unità operative rimaste scoperte" rassicura la Asl tornando sul tema del personale in dotazione al “Renzetti”.

“Ci siamo mossi per tempo, in alcuni casi prima ancora che i primari in carica lasciassero il servizio per quiescenza - chiarisce la Direzione  - come nel caso della Cardiologia, della Chirurgia e del Pronto Soccorso, le cui procedure sono tutte in corso. Analogamente è stato bandito il concorso per il Direttore della Patologia clinica, unità operativa complessa a valenza unica per tutta l’Azienda, come già in passato. Diverso è il discorso per le unità operative semplici, nelle quali la responsabilità viene attribuita internamente tra i professionisti in forze nella struttura. Sul fronte degli infermieri con le assunzioni fatte finora 30 sono stati destinati all’ospedale di Lanciano, ma un’altra tornata è stata appena avviata, così come una ricognizione sui carichi di lavoro al fine di rafforzare l’organico laddove risultasse insufficiente".

Quanto poi alla Direzione medica, la Asl specifica che, in attesa che vengano definite le procedure per il nuovo incarico, al momento "viene offerto il massimo supporto per ogni necessità dal Direttore sanitario Angelo Muraglia, costantemente presente”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento