menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Presidenza del Consiglio dei Ministri patrocina il 4° premio 'Turismi accessibili'

Simona Petaccia, presidente Diritti Diretti: "Il nostro scopo è quello è di far conoscere le buone pratiche sull'accessibilità raccontate da giornalisti, pubblicitari e comunicatori per creare una crescita socio-economica dei territori italiani"

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha concesso il suo patrocinio alla cerimonia di premiazione relativa alla quarta edizione di "Turismi accessibili - Giornalisti, Comunicatori e Pubblicitari superano le barriere": premio organizzato dalla onlus abruzzese Diritti Diretti (www.dirittidiretti.it) che, dal 2008, progetta, insegna e comunica il turismo accessibile.

"Sono lieta – dichiara Simona Petaccia, giornalista e presidente Diritti Diretti – che un così autorevole partner istituzionale abbia voluto appoggiare moralmente il premio col quale la nostra onlus desidera mostrare al pubblico (imprenditori del turismo, cittadini, turisti, media e amministratori pubblici) come la progettazione inclusiva non sia un'operazione costosa e come possa far aumentare il numero di visitatori favorendo sviluppo economico, turistico, culturale e sociale.

Ci piacerebbe – continua la presidente – che fosse un premio capace di andare oltre il mondo del turismo e della progettazione universale. Crediamo, infatti, che sia un progetto che vada valorizzato per l'impatto positivo che possa, direttamente e indirettamente, avere su tutti i cittadini. Mi spiego meglio: il nostro scopo – conclude Petaccia – è quello è di far conoscere le buone pratiche sull'accessibilità raccontate da giornalisti, pubblicitari e comunicatori per creare una crescita socio-economica dei territori italiani mostrando a imprenditori, politici e amministratori pubblici quando sia economicamente conveniente l'investire su un'accessibilità innovativa, sostenibile e bella".

Al premio, totalmente autofinanziato da Diritti Diretti, possono infatti partecipare aziende e professionisti con articoli, servizi radio-televisivi, spot pubblicitari, video e campagne di comunicazione che raccontano chi ha prodotto sviluppo socio-economico unendo l'accessibilità ai concetti di appeal, innovazione, bellezza e/o sostenibilità.

Il concorso è a partecipazione gratuita ed è aperto fino al 14 maggio 2019.


 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento