Attualità

Presepe monumentale di scuola napoletana esposto all’Emiciclo

Il presepe esposto in questi giorni nella navata centrale di Palazzo dell’Emiciclo è stato donato dall’assessorato al Turismo campano

Un presepe monumentale di scuola napoletana è esposto in questi giorni nella navata centrale di Palazzo dell’Emiciclo all'Aquila. Si tratta di un dono da parte dell'assessorato al Turismo campano al corrispondente assessorato abruzzese nell’ambito dell’iniziativa denominata “Viaggio in Italia del Presepe Napoletano”, curata dalla Regione Campania per promuovere il turismo solidale a sostegno dell’artigianato e destinato a tutte le regioni di Italia come simbolo di unione in un momento delicato per il Paese.

 Il presepe è stato realizzato dalla bottega d’arte “Cantone e Costabile” che realizza dal 1960 un presepe composto da figure pastorali ispirate ai più famosi ed importanti "pezzi" del '700 napoletano. I maestri napoletani “Cantone e Costabile” hanno tra l’altro realizzato, nel Natale 2013, il primo Presepe Napoletano mai esposto nella storia di piazza San Pietro Vaticano e per il primo Natale di Papa Francesco. Nel 2019, inoltre, il loro presepe è entrato nei Guinness world records con la Natività napoletana più grande al Mondo. 

“Ringrazio la regione Campania per il gradito dono – afferma il Presidente Lorenzo Sospiri – Tutti conosciamo l’importanza del presepe a livello simbolico e la pregevole fattura delle opere della scuola napoletana che è conosciuta in tutto il mondo. Palazzo dell’Emiciclo e la sua parte più antica sono il luogo adatto ad ospitare questa preziosa installazione che ha anche l’importante obiettivo di sostenere l’artigianato locale campano” .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presepe monumentale di scuola napoletana esposto all’Emiciclo

ChietiToday è in caricamento