Attualità

Dal mare alla collina, passando per palazzi e buona cucina: presentata "Francavilla a piedi"

Una guida per turisti e autoctoni che illustra le strade e i luoghi più rappresentativi del centro rivierasco, realizzata dal professor Massimo Pasqualone con le foto in bianco e nero di Claudio Cecamore

Presentata ieri la guida "Francavilla a piedi" realizzata da Massimo Pasqualone, professore e critico d'arte e letterario, in collaborazione con il fotografo Claudio Cecamore.

Una guida per turisti e autoctoni che illustra le strade e i luoghi più rappresentativi del centro rivierasco con il supporto di foto in bianco e nero.

Alla presentazione è intervenuto anche l'assessore regionale ai Beni e attività culturali e di spettacolo, Daniele D'Amario che ha ringraziato l'autore per aver dedicato un libro ai cammini per visitare Francavilla "in un momento in cui il turismo legato ai cammini, ai borghi, al turismo lento - ha dichiarato - è in grande espansione, è importante che ci sia quest'opera che aiuta i turisti che vengono a Francavilla a scoprire la nostra città. Francavilla è una città che oltre alla sua costa sabbiosa organizzata per le famiglie, ha nella parte alta i suoi tesori culturali, le varie chiese, il museo Michetti. Quindi ha tanto da offrire sia per le famiglie sulla spiaggia che per chi volesse fare cultura durante le proprie vacanze".

"Questo lavoro nasce da tante passeggiate a Francavilla - ha raccontato Massimo Pasqualone - soprattutto in questo periodo di inattività e ho voluto, insieme all'amico Claudio Cecamore, produrre una guida turistica con foto in bianco e nero che rappresentasse un po' la nostra città, bellissima, con tutti i suoi monumenti, il mare, la collina, l'archeologia. Una proposta che va per la città, e non solo, ma per tutti i nostri ospiti dell'estate. Abbiamo tutto ciò che si può desiderare: il mare, la collina, l'archeologia, bellissime chiese, monumenti, palazzi, una buonissima cucina, un vino meraviglioso, i prodotti della terra, non ci manca niente. Il mio invito è ad apprezzare le tante bellezze nascoste della nostra città, i tanti monumenti, a godere e a diffondere questa bellezza un po' dappertutto".

Presenti, assieme agli autori, il consigliere provinciale Luca Paolucci, il sindaco Antonio Luciani, i candidati sindaci Luisa Russo e Roberto Angelucci.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal mare alla collina, passando per palazzi e buona cucina: presentata "Francavilla a piedi"

ChietiToday è in caricamento