menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio Strega: lo scrittore Remo Rapino in lizza per l'edizione 2020

La conferma è arrivata nelle ultime ore, ma da settimane si rincorrevano le voci di una possibile candidatura dell'autore lancianese

Lo scrittore lancianese Remo Rapino è ufficialmente tra i candidati al Premio Strega 2020 con "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio" (edito da Minumum fax) romanzo proposto dalla professoressa Maria Ida Gaeta.

La conferma è arrivata nelle ultime ore, ma da settimane si rincorrevano le voci di una possibile candidatura dell'autore.

"Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio" è un diario intimo, stile memoriale, di un emarginato le cui vicende personali si attorcigliano e si intrecciano alla storia politica e sociale del Novecento. Il prossimo 20 febbraio Remo Rapino sarà a Ortona, alle ore 17 nella Sala Eden, per presentare il suo libro.

Premio Strega 2020: le candidature

lSi tratta di Johnatan Bazzi, 'Febbre' (Fandango Libri), proposto da Teresa Ciabatti; Giuseppe Lupo, 'Breve storia del mio silenzio' (Marsilio), proposto da Salvatore Silvano Nigro; Alfredo Palomba, 'Teorie della comprensione profonda delle cose' (Wojtek Edizioni), proposto da Antonella Cilento; Enrico Vanzina, 'Mio fratello Carlo' (HarperCollins Italia Editore), proposto da Masolino D'Amico; oltre a Remo Rapino. Gli autori si aggiungono ai cinque già candidati: Sandro Veronesi, Ezio Sinigaglia, Giorghio Ghiotti, Angelo Ferracuti ed Errico Buonanno.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento