rotate-mobile
Attualità

Premio Edmondo Paone: vince il giovane Leonardo Rapposelli

Assegnato il premio giunto alla 30esima edizione

È il giovane Leonardo Rapposelli il vincitore del Premio Edmondo Paone, giunto alla sua trentesima edizione. La cerimonia di premiazione è avvenuta il venerdì scorso nel salone di rappresentanza della prefettura di Chieti.

Hanno preso la parola il prefetto Armando Forgione, il sindaco Diego Ferrara, la dirigente scolastica Paola Di Renzo, il presidente Rotary di Chieti Gregorio Di Luzio, Fabio Cecchi Paone, in rappresentanza della famiglia Paone e Francesca Dal Pozzo, presidente dell’Interact.

Presenti diverse personalità e un centinaio di alunni del Gb Vico. Rappresentanti del Gi-Group Spa hanno parlato de “Le professionalità del futuro”, evidenziando le facoltà con maggiore sviluppo occupazionale.

La vincitrice del Premio Paone dello scorso anno, Matilde Romano, è intervenuta on line per riferire sul corso Ryla al quale ha partecipato lo scorso anno, ad Ancona. "Un’esperienza intensiva di leadership creata dai Rotary club per dare ai giovani la possibilità di sviluppare capacità di leadership, divertirsi e fare nuove conoscenze e connessioni". Si svolge ad Ancona, dura circa una settimana. L’iscrizione al corso è offerta dal Rotary Club di Chieti al vincitore del Premio Paone, unitamente ad un premio in denaro. Da sottolineare che nella famiglia Rotary vi sono il Rotaract (dai 18 ai 30 anni) e l’Interact (dai 14 ai 18 anni), ambedue operativi a Chieti.
La prima edizione, riferita all’anno scolastico 1990-1991 fu vinta dalla studentessa Alessandra Fosco. Da allora, ogni anno è stato consegnato questo Premio, spesso con presenze conosciute dal pubblico. Più di una volta è stato presente suo nipote Alessandro Cecchi Paone, pochi anni fa venne l’ing. Pierluigi Zappacosta, uscito dal G. B. Vico e poi fondatore della Logitec. A lui si deve il merito di aver introdotto sul mercato i primi mouse con sensori ottici.

Il vincitore di quest’anno, Leonardo Rapposelli, maturatosi nell’anno scolastico 2021-22 col massimo dei voti (100 e lode) si è iscritto al corso di facoltà di Fisica nell’Università dell’Aquila.

Edmondo Paone, nato nel 1902 a Chieti studiò al Liceo classico G. B. Vico e si laureò in Giurisprudenza. Fu uomo molto attivo nel sociale. Fu censore e Consigliere della Banca d’Italia, Presidente dell’Ordine degli Avvocati del Tribunale di Chieti, Presidente del Comitato Provinciale della Croce Rosse Italiana, Presidente della Commissione per i Beni culturali, Componente della Deputazione Teatrale del Teatro Marrucino, Consigliere nell’Associazione Amici della Musica, Consigliere dell’Archeoclub. Fu, inoltre giornalista nella redazione de Il Tempo, scrittore di diversi libri su Chieti. Il Rotary lo ricorda particolarmente perché fu un socio fondatore del Rotary Club di Chieti nel 1954 e suo Presidente negli anni 1961-62 e 1962-63.

Morì nel 1990. Per commemorare degnamente la sua figura, la famiglia di questo noto teatino, propose al Rotary Club di Chieti di creare un Premio da consegnare annualmente all’alunno o alunna del Liceo Classico G. B. Vico che avrebbe conseguito la maturità classica ottenendo la migliore votazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Edmondo Paone: vince il giovane Leonardo Rapposelli

ChietiToday è in caricamento