menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In prefettura consegnate 8 onorificenze dell’ordine al merito della Repubblica

Consegna a scaglioni nel salone di rappresentanza dal prefetto di Chieti Armando Forgione

Sono state consegnate nella giornata di ieri dal prefetto della provincia di Chieti, Armando Forgione, nel Salone di rappresentanza della Prefettura, le onorificenze al merito della Repubblica italiana. La cerimonia di consegna si è svolta singolarmente e in orari differenziati per il rispetto delle attuali misure di prevenzione sanitaria.

Le onorificenze conferite dal Capo dello Stato nell’anno in corso sono andate ai seguenti cittadini della provincia di Chieti:
 

  • Ufficiale Arturo Carlone Sottotenente dell’Arma dei Carabinieri  (residente nel Comune di Chieti) - ha ritirato l’onorificenza la figlia Flavia
  • Cavaliere Loreto Sciaruto Maresciallo Maggiore dell’Arma dei Carabinieri (residente nel Comune di Chieti)
  • Cavaliere Pasquale Attimonelli Maresciallo Maggiore dell’Arma dei Carabinieri (residente nel Comune di Lanciano)
  • Cavaliere Luciano Luciani (residente nel Comune di Lanciano)
  • Cavaliere Antonio Spoletini Tenente Colonnello dell’Arma dei Carabinieri (residente nel Comune di Francavilla al mare)
  • Cavaliere Vittorio Iafolla Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri (residente nel Comune di Torrevecchia Teatina)
  • Cavaliere Remo Ciarrocchi (residente nel Comune di Francavilla al mare)
  • Cavaliere Tommaso Melchionna  (residente nel Comune di Fossacesia)

L’onorificenza al merito della Repubblica è il primo fra gli Oordini nazionali istituiti con la legge 3 marzo 1951 n. 178, ed è destinato a

"ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento