menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pranzo stellato dello chef Fossaceca per i detenuti del carcere di Lanciano

L'iniziativa "L'altra cucina... per un pranzo d'amore" si terrà in altri 13 istituti di pena in tutta Italia

Martedì 18 dicembre, il carcere di Lanciano partecipa per la prima volta all'iniziativa "L'altra cucina... per un pranzo d'amore", iniziativa promossa dal 2014 da Prison Followship Italia onlus, Rinnovamento nello Spirito Santo e Fondazione Alleanza del Rns. Circa 60 detenuti di Villa Stanazzo, contemporaneamente a quelli di altri 13 istituti di pena, gusteranno un pranzo preparato dallo chef stellato Nicola Fossaceca, del ristorante Al Metrò di San Salvo. 

Al pranzo, oltre ai detenuti e ai volontari di Rinnovamento nello Spirito, parteciperanno operatori di polizia penitenziaria ed educatori. Nel corso della giornata, si esibiranno i detenuti del laboratorio interno di lettura interpretativa, condotto con il progetto Prometeo da Paola Di Diego, e il gruppo musicale di Lorenzo Berardi, criminologo e musicista, e Ivaldo Rulli, veterinario attore e cabarettista. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento