rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Il polo civico incontra il neo rettore Stuppia: "Porteremo avanti la Cittadella della cultura"

Numerosi i temi trattati: dalla creazione di nuovi spazi didattici per sale studio e coworking al potenziamento della mobilità tra la parte alta e la parte bassa, fino alla delicata questione del Dea di secondo livello

Il polo civico teatino ha incontrato il neo rettore dell'università d'Annunzio Liborio Stuppia. Un colloquio costruttivo, assieme anche al vicesindaco Paolo De Cesare, nel corso del quale sono stati trattati numerosi temi: dalla creazione di nuovi spazi didattici per sale studio e coworking da realizzare/allestire in alcuni locali del centro storico ai lavori e progetti dell’università inerenti la 'Cittadella della Cultura' presso la ex caserma Bucciante e la caserma Pierantoni per lo studentato, fino al potenziamento della mobilità tra la parte alta e la parte bassa, il mantenimento e l'implementazione delle scuole di specializzazione presso l'ospedale clinicizzato cittadino e la delicata questione del dea di secondo livello.

Erano presenti anche l'assessore Manuel Pantalone e i consiglieri Silvia Di Pasquale, Vincenzo Ginefra, Valerio Giannini, Gabriella Ianiro e Nunzia Castelli dei gruppi 'Chi Ama Chieti' e 'Chieti C'è'.

"Dal neo rettore - dichiarano - che ringraziamo per la grande attenzione rivolta ai nostri input, abbiamo ricevuto massimo accoglimento per quanto riguarda il progetto 'Chieti Città della Cultura', con iniziative sinergiche volte allo sviluppo ed al miglioramento del territorio, assai bisognoso della collaborazione tra i due enti, ed al consolidamento della presenza dell’Università nelle progettualità riguardanti la parte alta della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il polo civico incontra il neo rettore Stuppia: "Porteremo avanti la Cittadella della cultura"

ChietiToday è in caricamento