rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Miglianico

“PoetaMi – Miglianico borgo in poesia”: torna il concorso letterario, ecco il bando

La III edizione del premio in onore e memoria di Paride Di Federico organizzata dal Comune di Miglianico e dalla scuola Macondo - l'Officina delle storie di Pescara

Torna il premio PoetaMi, Miglianico Borgo in poesia: al via le adesioni alla terza edizione del concorso realizzato dalla scuola Macondo – l’Officina delle Storie, in collaborazione con la pro loco di Miglianico e con il patrocinio del Comune. Il premio è in onore e memoria di Paride Di Federico, concittadino, studente modello e poeta di riconosciuta sensibilità; l’obiettivo è quello di creare a Miglianico un borgo poetico, con un appuntamento annuale incentrato sulla poesia in tutte le sue sfumature, dalla parola scritta a quella recitata, dagli incontri culturali alla poesia visiva.

La direzione artistica di PoetaMi è dello scrittore abruzzese Peppe Millanta. La giuria sarà composta da: Antonello Antonelli (docente e giornalista), Andrea Buccini (poetessa), Paolo Fiorucci (poeta e libraio), Barbara Giuliani (poeta), Eleonora Molisani (giornalista e poetessa), Corinne Stella (docente), Stefano Tieri (docente).

Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto la maggiore età in data 1° gennaio 2023 ed è suddiviso in due categorie: poesia inedita (cat. A) e poesia edita (cat.B).

Per la categoria A (poesia inedita) si partecipa inviando una poesia di propria produzione (senza alcun limite di lunghezza) anche già premiata in altri concorsi. È da considerarsi inedita anche una poesia che sia rientrata in una raccolta realizzata da più autori. Per la categoria B (poesia edita) si partecipa inviando una raccolta edita di poesie anche già premiata in altri concorsi. È possibile inviare opere pubblicate nell’ultimo triennio (dal 1° gennaio 2019 alla data di scadenza del concorso – fa fede la data riportata all’interno del volume). Per entrambe le categorie l’invio del materiale è consentito fino alle ore 24.00 dell’11 aprile 2023. 

Il primo classificato di ogni categoria riceverà una targa di merito + 250 euro (al lordo delle imposte); il secondo e il terzo classificato avranno una targa di merito; il quarto e quinto classificato una pergamena. 

Sono previsti due premi speciali che verranno assegnati dalla giuria: premio under 35 riservato a un autore nato tra il 2004 e il 1987 che si sia particolarmente distinto con la sua opera; premio “Margherita Anzellotti”, riservato a un autore abruzzese.

La Scuola Macondo – l'Officina delle Storie attribuirà inoltre a sua discrezione tre borse di studio per i suoi corsi ai partecipanti ritenuti più meritevoli. 
La cerimonia di premiazione avverrà a maggio a Miglianico nell’ambito di una giornata dedicata interamente alla poesia con conferenze e laboratori. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“PoetaMi – Miglianico borgo in poesia”: torna il concorso letterario, ecco il bando

ChietiToday è in caricamento