menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Percorsi Covid, interventi al via all'ospedale "Renzetti" di Lanciano

Approvato il piano degli interventi. L'ospedale di Lanciano si prepara alla nuova tac

Novità all’ospedale ‘Renzetti’ di Lanciano dove si rinnova il parco tecnologico e i tecnici sono al lavoro per la progettazione degli interventi  da realizzare al pronto soccorso per la separazione dei percorsi Covid e no Covid.

I lavori sono stati ufficializzati con una delibera che prevede l'adeguamento dei percorsi utili alla gestione dell'emergenza e la realizzazione di opere murarie e impiantistiche per l'installazione di una seconda Tac. Tutti gli interventi, per un ammontare di circa 300 mila euro, sono finanziati con i fondi della rete Covid messi a disposizione dal Governo.

L’ospedale di Lanciano accoglierà una seconda Tac, che potrà essere dedicata, in virtù della separazione dei percorsi, esclusivamente ai pazienti no Covid, mentre quella già attiva potrà essere destinata ai sospetti Covid. 

“I lavori di adeguamento sono essenziali per poter collocare una seconda Tac e garantire al tempo stesso la continuità della diagnostica con quella attuale - sottolinea il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael -. Gli interventi previsti ci permetteranno, infatti, di installare il nuovo apparecchio senza intralciare l'attività di quella in uso”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento