Luigi torna in ospedale dopo le dimissioni per donare due televisori

Il bel gesto di un paziente di Gissi dopo il ricovero alla Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo

Un dono sincero, che esprime gratitudine e attenzione, quello di Luigi alla Casa sollievo della sofferenza.

Il paziente di Gissi, pochi giorni dopo le dimissioni, è tornato nell'ospedale di San Giovanni Rotondo per donare alla struttura poco distante dal santuario di Padre Pio due bei televisori lcd da 32 pollici. Uno di questi è stato già installato nella stessa stanza del suo ricovero, che ne era sprovvista.

"Grazie Luigi. Gesti come il tuo, sinceri e genuini, significano molto per noi" il messaggio del personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella foto Luigi con i medici internisti Vito D’Alessandro e Massimo Grilli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento