rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Attualità Ortona

Papa Francesco dona una reliquia di San Tommaso e ringrazia l'arcidiocesi di Lanciano-Ortona

La reliquia è stata donata al patriarca della chiesa Assira d'Oriente

Papa Francesco ha incontrato il patriarca della Chiesa Assira d'Oriente, Catholicos Mar Awa III nella biblioteca del Palazzo Apostolico in Vaticano. L'incontro ecumenico si è tenuto alla presenza del Vescovo don Emidio Cipollone e del consiglio episcopale della diocesi di Lanciano-Ortona, invitati a partecipare in quanto custodi del corpo di San Tommaso Apostolo, molto conosciuto e venerato in Oriente. Il Papa ha infatti consegnato una reliquia dell'Apostolo, prelevata nell'ultima ricognizione effettuata sul corpo custodito nella Cattedrale di Ortona, proprio quale segno di amicizia e apertura verso la Chiesa Assira. Diversi i temi affrontati nel corso dell'incontro: dal Medio Oriente "ferito da tanta violenza, tanta instabilità e insicurezza" al cammino ecumenico tra le due chiese, dai passi compiuti a quelli ancora da compiere verso una risoluzione della separazione tra le Chiese.

Incontro con il Papa

In particolare, il Papa ha ribadito nel corso dell'incontro la disponibilità da parte della Chiesa cattolica di concordare un'unica data per la celebrazione della Pasqua: "abbiamo il coraggio di porre fine a questa divisione, che alle volte fa ridere...“Il tuo Cristo quando risuscita?” Il segnale da dare è un solo Cristo per tutti noi. Siamo coraggiosi e cerchiamo insieme una soluzione: io sono disposto, ma non io, la Chiesa cattolica è disposta a seguire quello che disse San Paolo VI. Mettetevi d’accordo e noi andremo lì dove dite", ha detto Papa Francesco rivolgendosi con il suo consueto tono cordiale di fratellanza al Catholicos Mar Awa III.

A conclusione della visita il Papa ha consegnato una reliquia del beato Apostolo Tommaso, ringraziando l'Arcidiocesi di Lanciano-Ortona, custode del corpo dell'Apostolo: "ho desiderato offrirle, caro Fratello, una reliquia dell’Apostolo San Tommaso, per il cui dono ringrazio l’Arcivescovo Emidio Cipollone e l’Arcidiocesi di Lanciano-Ortona. So che essa sarà collocata nella nuova Cattedrale Patriarcale della Chiesa assira dell’Oriente, a Erbil. (in Iraq, ndr). "San Tommaso, che ha toccato con mano le piaghe del Signore, affretti il completo rimarginamento delle nostre ferite passate, perché presto possiamo riconoscere attorno a un solo altare eucaristico il Crocifisso Risorto e dirgli insieme: «Mio Signore e mio Dio!»", ha aggiunto il Papa.

Il vescovo don Emidio Cipollone, presente all'incontro con il vicario generale don Angelo Giordano, il vicario per l'amministrazione dei beni ecclesiastici don Domenico Di Salvatore e il cancelliere della diocesi don Alessio Primante, ha salutato il Patriarca della Chiesa Assira d'Oriente Catholicos Mar Awa III invitandolo ad Ortona per pregare insieme sulla tomba di San Tommaso Apostolo custodita nella Cattedrale di Ortona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco dona una reliquia di San Tommaso e ringrazia l'arcidiocesi di Lanciano-Ortona

ChietiToday è in caricamento