rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Attualità Vasto

Panineria nella pineta di Vasto, il Forum ecologista: "Rischio incendi alto"

Quattro associazioni contro la decisione dell'amministrazione comunale di Vasto di posizionare le attività di ristorazione all'interno della pineta di Vasto Marina, nella zona della Bagnante

Quattro associazioni si scagliano contro lo spostamento delle paninerie nella pineta di Vasto Marina deciso dall'amministrazione comunale e chiedono un posizionamento in luoghi più idonei.

“La decisione dell'amministrazione comunale di Vasto di posizionare le attività di ristorazione, prima in piazza della Guardia Costiera, all'interno della pineta di Vasto Marina nella zona della Bagnante, ci lascia completamente esterrefatti: ci chiediamo come si possa concepire una così tanto evidente sconsiderata scelta visto che i pini sono tra gli alberi più facilmente infiammabili e quelle attività di ristorazione, com'è noto, lavorano con fiamme, carboni e braci” scrivono in un documento congiunto il Forum civico ecologista, Arci Vasto,  Italia nostra del vastese e Gruppo fratino Vasto.

“Com'è possibile non capire che basta una singola, piccolissima fiamma per scatenare un incendio di immense dimensioni con conseguenze inimmaginabili? – si chiedono - . Basti considerare che semmai dovesse prendere fuoco quella pineta, soprattutto in caso di vento (praticamente una costante a Vasto), potrebbe essere facilmente coinvolto anche l'intero costone di Vasto visto che la vegetazione è direttamente collegata alla pineta”.

Il pensiero va all'enorme incendio divampato nell'agosto del 2021 nella pineta dannunziana di Pescara. Il Forum civico ecologista e le altre associazioni ricordano la presenza di tre parcheggi nelle vicinanze, dove poter posizionare e paninerie: i due parcheggi al di sotto della cosiddetta rotonda di Vasto Marina e quello accanto al lungomare Cordella. Insomma, ovunque ci sia spazio, anche a costo di sacrificare qualche posto auto, ma non nei pressi della pineta, zona peraltro sottoposta vincolo paesaggistico. “La decisione è completamente avventata e superficiale – ripetono -  e l'amministrazione comunale farebbe bene a tornare sui suoi passi. Per questo motivo chiediamo l'immediato spostamento di quegli esercizi in zone consone alle loro attività”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panineria nella pineta di Vasto, il Forum ecologista: "Rischio incendi alto"

ChietiToday è in caricamento