rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

La Pallavolo Chieti 1996 si allena al 'Pomilio', assessore Pantalone: "È adeguata, su impianto Filippone fatti i rilievi"

La società teatina si allenerà a Chieti Scalo. I controlli al Pala Teate di Filippone dove il campo indoor sarebbe stato trasformato in due campi da padel

La Pallavolo Chieti 1996 si allenerà nella palestra dell’Istituto Pomilio. A dare l'annuncio è l'assessore allo Sport, Manuel Pantalone che fa sapere anche che la società teatina aveva avuto la disponiblità da parte dei gestori dell'impianto comunale Pala Teate a Filippone ma che "hanno scelto il Pomilio per questione di comodità essendo a Chieti Scalo".

Una questione, quella dell'impianto di Filippone sul quale l'assessore era intervenuto dopo le critiche dell'opposizione: il campo indoor sarebbe stato trasformato in due campi da padel. Una variazione che eventualmente non sarebbe consentita come spiegato dall'assessore poichè "il cambio di destinazione d'uso riguarda i il campo esterno. Nessuno ha mai autorizzato variazioni per quanto riguarda quello indoor".

Come promesso Pantalone spiega che "l'ufficio comunale ha fatto i suoi rilievi sull'impianto, ora si attendono le controdeduzioni da parte della società che lo ha in gestione".

Per quanto riguarda la Pallavolo 1996, l'assessore allo Sport ci tiene a sottolineare la "sinergia con la dirigente della scuola, la professoressa Grazia Angeloni e con la Provincia di Chieti e il suo Ufficio Tecnico, rappresentato dall’ingegner Paolini, grazie ai quali siamo riusciti a trovare l’ulteriore casa che la squadra cercava – spiega l’assessore - La palestra del Pomilio è adeguata alle loro esigenze e alle competizioni che devono fare, persino omologata per ospitare sfide che ci auguriamo siano vincenti per la nostra città. Ringraziamo la Provincia per la piena e fattiva sinergia manifestata e la preside Angeloni che ancora una volta ha dimostrato piena disponibilità a ragionare per trovare soluzioni a vantaggio della città, dell’amministrazione e della comunità sportiva. Il nostro compito è quello di rimettere a regime il vasto patrimonio di spazi che questa città ha. Abbiamo lavorato sodo questi due anni riuscendo a rendere pienamente fruibili i 18 impianti comunali, sia direttamente che indirettamente, a questi si aggiungono le palestre scolastiche che alcune scuole ci hanno reso disponibili in orari extra, pur di dare risposte alla domanda di spazi che le tante associazioni di propongono. Vogliamo che queste realtà non migrino fuori Chieti e questo orizzonte, ancora una volta, si è dimostrato la scelta vincente a vantaggio dei ragazzi e delle realtà di cui sono espressione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pallavolo Chieti 1996 si allena al 'Pomilio', assessore Pantalone: "È adeguata, su impianto Filippone fatti i rilievi"

ChietiToday è in caricamento