Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Ospedale San Pio, crollo del controsoffitto di Cardiochirurgia: la Asl: "Infiltrazioni nel solaio degli anni '50"

Trovate le cause del crollo dello scorso 30 maggio. Infiltrazioni d'acqua ripetute nel tempo e presenza di un solaio 'Sapal', in uso 70 anni fa. La Regione stanzia 900mila euro per i lavori

Trovate le cause del crollo di parte della controsoffittatura della Chirurgia all'ospedale San Pio di Vasto avvenuta lo scorso 30 maggio. "Infiltrazioni d'acqua ripetute nel tempo e presenza di un solaio 'Sapal', materiale molto in uso negli anni ‘50 e particolarmente esposto a fenomeni di distacco". Queste le cause che hanno generato il crollo coinvolgendo anche la sala parto.

Gli accertamenti tecnici coordinati da Fabrizio Gattella, indicano anche gli interventi da mettere in atto. A finanziare i lavori per consentire alla Asl Lanciano Vasto Chieti di sostenere la spesa per gli interventi strutturali sarà la Regione con 900mila euro messi sul piatto.

I lavori da eseguire nel ripristino della sicurezza dei solai rispetto allo sfondellamento sono riferiti ai singoli travetti, poiché non viene interessato il telaio portante dello stabile, né modificato il comportamento globale della costruzione. Gli interventi previsti portano anche a una riduzione dei carichi globali e miglioramento della sicurezza dei travetti; sarà installato, inoltre, un sistema antisfondellamento del solaio che copra tutte le zone a rischio, individuate con indagini manuali e strumentali.

Tutte le azioni, da eseguire tutte insieme e sistematicamente, rappresentano anche un’efficace misura di prevenzione, da accompagnare con una verifica puntuale e costante di impianti e tubazioni, al fine di intercettare tempestivamente eventuali perdite. Saranno sottoposti a interventi di manutenzione anche i canali di gronda. A eseguire I lavori di ripristino sarà la ditta D'Amelio Costruzioni, già incaricata.

Il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael  riferendosi alle tante voci circolate negli ultimi mesi rassicura: "l'ospedale di Vasto non è rischio crollo e lo diciamo sulla scorta delle indagini accurate portate a termine. Non esiste altra verità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale San Pio, crollo del controsoffitto di Cardiochirurgia: la Asl: "Infiltrazioni nel solaio degli anni '50"

ChietiToday è in caricamento