Attualità

Ospedale di Chieti, striscione della Cgil: "Vogliamo risposte su sicurezza e assunzioni"

Il sindacato chiede, inoltre, equità per premialità Covid e tempi certi per la reinternalizzazione dei servizi con relativa tutela degli operatori coinvolt

Uni striscione è stato affisso dalla Cgil Chieti questa mattina dinanzi all'ospedale policlinico di Chieti. Il sindacato chiede risposte dalla Asl riguardo sicurezza, assunzioni, stabilizzazioni, equità per premialità Covid e tempi certi per la reinternalizzazione dei servizi con relativa tutela degli operatori coinvolti.

IMG-20201127-WA0017-2

"Al termine della degenza ospedaliera- si legge nel comunicato della Fp-Cgil - Thomas Schael ha espresso parole di gratitudine nei confronti  di tutti gli operatori restiamo in attesa di avere risposte concrete ed esigibili alle nostre richieste di merito. Attendiamo fiduciosi consapevoli, che il lavoro svolto da tutti gli operatori quotidianamente, fa la differenza e merita risposte immediate e rispetto. Continueremo le nostre iniziative qualora non dovessero arrivare soluzioni positive ai problemi posti, anche tenendo conto di quanto dichiarato dal direttore gernerale della Asl".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Chieti, striscione della Cgil: "Vogliamo risposte su sicurezza e assunzioni"

ChietiToday è in caricamento