rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Attualità

Ospedale di Chieti, il vice presidente Santangelo: "Serve potenziamento di personale e servizi per Diabetologia"

Il vice presidente vicario del consiglio regionale interviene sulle carenze del reparto

"Al centro regionale di Diabetologia Pediatrica di Chieti  è auspicabile potenziamento di personale e di servizi". A dirlo è il vice presidente vicario del consiglio regionale, Roberto Santangelo che fa sapere di aver "recepito il disagio  manifestato da alcuni genitori di pazienti pediatrici affetti da diabete ospiti del Centro, relativo alla carenza di personale dedicato ad assicurare quanto necessario e previsto  per un’assistenza ottimale a persone che, oltre ad essere pazienti, sono anche bambini".

Santangelo lo scorso 24 gennaio ha scritto alla Asl2 circa le segnalazioni di disservizi chiedendo "l’immediata integrazione del personale medico e paramedico necessario a garantire l’assistenza dovuta ai giovani pazienti".

"Veloce è stata la risposta dell’azienda sanitaria che ha disposto l’immediata assegnazione di una unità medica al reparto di Diabetologia, precisando di avere  in itinere un reclutamento straordinario di personale para medico. Ho ritenuto di dover sensibilizzare all’argomento anche l’assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, che ha condiviso la mia idea circa la necessità di una soluzione alla problematica in parola".

Santangelo chiede "la creazione di un progetto pilota che preveda un team sanitario plurispecialistico e pluriprofessionale all’interno del reparto munito di autonomia gestionale, che comprenda, oltre al medico specialistico, infermieri dedicati, dietista, dietologo e possibilmente psicologo, assistente sociale e volontari per una cura a 360 gradi (prevenzione, previsione cura e riabilitazione) del diabete infantile e per il necessario supporto psicologico e di informazione da garantire anche ai parenti dei giovani ricoverati. Stiamo parlando infatti non solo di pazienti pediatrici, bambini, figli malati; stiamo parlando anche di genitori che vivono accanto ai loro figli un dolore raddoppiato, un disagio, una sensazione di impotenza e di smarrimento incommensurabil".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Chieti, il vice presidente Santangelo: "Serve potenziamento di personale e servizi per Diabetologia"

ChietiToday è in caricamento