Attualità

Ospedale di Chieti, i carabinieri portano la "Befana della biodiversità" ai bambini ricoverati

L’evento promosso dal reparto Carabinieri Biodiversità è approdato alla Pediatria dell’ospedale Ss Annunziata

La "Befana della Biodiversità" è arrivata a Chieti. Qusta mattina alla Pediatria dell’ospedale Ss Annunziata si è svolto l’evento promosso dal reparto Carabinieri Biodiversità di Pescara che rientra in un’iniziativa a carattere nazionale dell’Arma con l’obiettivo di far “vivere la natura” ai piccoli degenti dei reparti pediatrici.

Una giornata speciale di educazione ambientale e solidarietà nel giorno dell’Epifania. Data la particolare situazione sanitaria quest’anno non è stato possibile entrare nei reparti e interagire con i piccoli degenti, ai quali, però, sono arrivati doni e gadget, consegnati al personale dell’unità operativa che li ha poi distribuiti.

Ai bambini sono stati portati piccoli oggetti in legno, quaderni, depliant, matite per promuovere l’importanza della biodiversità e il ruolo di tutela svolto dai reparti dell’Arma sul territorio nazionale.

La rappresentanza dei carabinieri è stata ricevuta dal direttore Francesco Chiarelli e dal personale del reparto, che hanno espresso gratitudine per il gesto significativo.

Nell’occasione  è stato sottolineato che l’educazione ambientale è una mission specifica dei reparti Carabinieri Biodiversità dell’Arma che viene svolta con progetti e visite guidate specifiche all’interno delle 130 riserve statali gestite per prevenire condotte che mettono in pericolo l’ambiente e la salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Chieti, i carabinieri portano la "Befana della biodiversità" ai bambini ricoverati

ChietiToday è in caricamento