Attualità

Zona rossa per le province di Chieti e Pescara: firmata l'ordinanza di Marsilio

Naturalmente, restano in zona rossa anche i comuni di Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria, per cui il provvedimento era stato adottato una settimana fa

Ora è ufficiale: pochi minuti fa, il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha firmato l'ordinanza numero 7, con cui dispone l'ingresso in zona rossa di tutti i comuni della provincia di Chieti e di quelli della provincia di Pescara.

L'ordinanza è valida da domenica (14 febbraio) per i successivi 14 giorni, a meno di diversi provvedimenti. Naturalmente, restano in zona rossa anche i comuni di Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria, per cui il provvedimento era stato adottato una settimana fa. 

Nel provvedimento di oggi, si ribadisce "il divieto di stazionamento e assembramento nelle piazze, nei centri storici ed in prossimita? degli esercizi commerciali su tutto il territorio regionale". 

Inoltre, l'ordinanza dispone "l’incremento delle attivita? di monitoraggio, tracciamento e testing su tutto il territorio regionale".

L'ordinanza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona rossa per le province di Chieti e Pescara: firmata l'ordinanza di Marsilio

ChietiToday è in caricamento