rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità Vasto

Pugno duro contro i padroni maleducati a Vasto: scatta l'obbligo di pulire l'urina dei cani con acqua e disinfettanti

Firmata dal sindaco Menna un'ordinanza a seguito delle numerose segnalazioni per il disagio delle deiezioni canine, anche liquide: il provvedimento sarà in vigore da aprile

Pugno duro contro i padroni di cani maleducati, a Vasto. Da martedì 2 aprile, infatti, entrerà in vigore un'ordinanza firmata dal sindaco Francesco Menna che obbligherà i proprietari o conduttori di cani a provvedere alla diluzione e ripulitura, con acqua e opportuni detergenti disinfettanti, delle deiezioni liquide prodotte dagli amici a quattro zampe. 

Un provvedimento nato a seguito di numerose segnalazioni e lamentele da parte dei cittadini in merito ai disagi derivanti dalle deiezioni, anche liquide, dei cani a ridosso di edifici, strade pubbliche, marciapiedi, passaggi, aree e giardini pubblici. Un problema che affligge le strade di tutte le città, a causa della maleducazione di alcuni. 

Dal Comune di Vasto, ricordano che "il deturpamento e l’imbrattamento delle cose altrui mobili o immobili è comportamento sanzionato anche al livello penale. Non è consentito assolutamente agli animali di affezione di urinare a ridosso di portoni di ingresso e degli accessi ad abitazioni, negozi, vetrine ed elementi di arredo urbano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno duro contro i padroni maleducati a Vasto: scatta l'obbligo di pulire l'urina dei cani con acqua e disinfettanti

ChietiToday è in caricamento