Crescono i casi di Coronavirus, stop alle feste e chiusura dei locali alle 20 in cinque comuni

L'ordinanza del presidente della Regione Abruzzo riguarda Lucoli, Sulmona, Bugnara, Pettorano sul Gizio, Civita d'Antino, tutti in provincia dell'Aquila

Continua a preoccupare l'aumento dei casi di Coronavirus in provincia dell'Aquila. Così, dopo l'istituzione della zona rossa a Lucoli, ora lo stesso comune, insieme ad altri quattro, è sottoposto a una serie di restrizioni per cercare di arginare la diffusione dei contagi. 

Il presidente della Regione, Marco Marsilio, infatti, ha firmato un'ordinanza che riguarda, oltre a Lucoli, Sulmona, Bugnara, Pettorano sul Gizio, Civita d'Antino, tutti in provincia dell'Aquila.

Non si tratta di nuove zone rosse, ma è stato istituito l'uso obbligatorio delle mascherine anche all'aperto, la chiusura dei locali alle ore 20, divieto di assembramenti e feste, anche private, per bloccare i focolai che sono in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La situazione è sotto controllo - ha detto Marsilio - non c'è quindi bisogno di adottare misure ulteriormente restrittive della libertà personale o invocare zone rosse, perché non è questa la condizione. Siamo arrivati a fare tamponi alla generalità della popolazione almeno in alcune frazioni, e quindi confidiamo nel fatto che i focolai sono stati individuati tracciati, confinati, seguiti costantemente poi dalle nostre strutture sanitarie anche a domicilio e che questo possa spegnere questi focolai al più presto e ripristinare la serenità dei luoghi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento