Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Operazione "Mare Sicuro" sulla costa abruzzese: impiegati 200 militari e 24 unità navali

La Direzione Marittima Abruzzo-Molise ha illustrato i numeri dell'operazione che si è conclusa il 19 settembre scorso

Illustrati i numeri dell'operazione "Mare Sicuro" dalla Direzione Marittima Abruzzo-Molise. L'operazione iniziata il 19 giugno è stata caratterizzata dall'impiego di circa 200 militari, 24 unità navali, 10 mezzi terrestri, un elicottero Aw 139 e un aereo Atr42 e si è conclusa il 19 settembre scorso. L'operazione ha interessato l'area di competenza che va da Martinsicuro a Termoli e alle Isole Tremiti.

 Fra i risultati conseguiti da segnalare: 28 interventi di soccorso e assistenza in mare e a terra; 73 persone soccorse in acqua; 19 unità soccorse; 11 sono stati i decessi da malore nei mesi di luglio e agosto; 18962 i controlli delle pattuglie in mare e a terra; 5298 controlli svolti presso le strutture balneari; 384 gli illeciti accertati.

"Positivo il bilancio di Mare Sicuro - ha detto il Direttore Marittimo capitano di vascello Salvatore Minervino - grazie ad un trend discendente sia di reati che di soccorsi e questo evidentemente vuol dire che la politica di prevenzione messa in campo dal Corpo a livello nazionale è stata positiva. Ringrazio per i risultati conseguiti i militari che hanno lavorato duramente durante la stagione estiva".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Mare Sicuro" sulla costa abruzzese: impiegati 200 militari e 24 unità navali

ChietiToday è in caricamento