rotate-mobile
Attualità Vasto

Vasto rende omaggio ai caduti della polizia di Stato nel giorno del protettore san Michele arcangelo

La cerimonia si è svolta nell’area intitolata alla memoria di Antonio Manganelli, capo della polizia scomparso prematuramente e medaglia d’oro al valor civile

Nel giorno della festa patronale di san Michele arcangelo, che cade il 29 settembre, Vasto ha voluto rendere omaggio alle donne e agli uomini della polizia di Stato, caduti nello svolgimento del loro esercizio.

Difensore del popolo di Dio, san Michele arcangelo fu infatti proclamato patrono e protettore della polizia da Papa Pio XII, il 29 settembre 1949, per la lotta che il poliziotto combatte tutti i giorni come impegno professionale al servizio dei cittadini.

La cerimonia si è svolta nell’area pubblica della chiesa patronale di san Michele arcangelo, intitolata alla memoria di Antonio Manganelli, capo della polizia dal 2007 al 2013, scomparso prematuramente quando era ancora in carica, insignito nel 2013 della medaglia d’oro al valor civile.

 «In qualità di sindaco di Vasto e di presidente della Provincia ringrazio la polizia di Stato per il lodevole servizio di prevenzione, controllo e sicurezza che quotidianamente svolge sul nostro territorio a tutela e a favore della comunità», ha detto Francesco Menna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto rende omaggio ai caduti della polizia di Stato nel giorno del protettore san Michele arcangelo

ChietiToday è in caricamento