rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Scatta l'obbligo di mascherine all'aperto a Chieti e in provincia: multe fino a 3mila euro

Fino al 31 dicembre è valida l'ordinanza che impone il ritorno del dispositivo di protezione individuale anche all'aria aperta

Torna l'obbligo di mascherina all'aperto. Da oggi, lunedì 6 dicembre, a Chieti è scattata l'ordinanza del sindaco che resterà in vigore fino al 31 dicembre e che impone l'utilizzo del dispositivo di protezione individuale anche all'aria aperta, in tutte le zone della città, a tutte le ore.

"Un'azione di prevenzione - hanno spiegato il sindaco Diego Ferrara e l’assessore al Commercio Manuel Pantalone - in vista delle festività natalizie, periodo in cui i flussi di gente in città aumentano e i luoghi più frequentati possono diventare anche di rischio, senza opportuna protezione, a causa della difficoltà a garantire il distanziamento interpersonale. Una scelta dettata dalla necessità di tutelare la popolazione in un momento di ripresa del virus e di garantire alle attività cittadine di poter svolgere il proprio lavoro in sicurezza”.

Restano esentati dall'obbligo di indossare il dispositivo i bambini di età inferiore ai sei anni; le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter far uso del dispositivo; i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva e/o motoria all’aperto.

L’ordinanza sarà efficace fino al 31 dicembre, data di scadenza dello stato di emergenza da parte del governo, salvo successive proroghe. 

In provincia di Chieti l'obbligo della mascherina all'aperto è stato imposto da oggi a Ortona, San Giovanni Teatino, Fossacesia.

L'inosservanza comporterà l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 400 a 3.000 euro. A determinare la decisione l'aumento dei casi di Covid-19 registrati e che segue la riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica del primo dicembre. "Stiamo registrando, in queste ultime settimane, purtroppo anche sull'intero territorio provinciale, un aumento dei contagi che, soltanto grazie ad una campagna vaccinale senza alcuna sosta, non si ripercuote in maniera sostenuta sul numero dei ricoveri ospedalieri - scrive D'Alberto sulla sua pagine Facebook -. Diventa fondamentale così, proprio per continuare a preservare gli spazi di libertà che abbiamo riconquistato, continuare a rispettare tutte le misure di distanziamento e di prevenzione che adottiamo responsabilmente da tempo".  E mascherine obbligatorie anche ad Ortona, come ha deciso il sindaco Leo Castiglione. L'ordinanza resterà in vigore fino fino al 9 gennaio 2022. La violazione può costare una sanzione pecuniaria da 300 a 4mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l'obbligo di mascherine all'aperto a Chieti e in provincia: multe fino a 3mila euro

ChietiToday è in caricamento