rotate-mobile
Attualità San Salvo

Nuovo vertice sulla fondovalle Trigno pericolosa

Incontro lunedì in Comune a San Salvo con Anas, sindaci, presidenti di Regione e Province, parlamentari, prefetti di Chieti, Isernia e Campobasso

Nuovo incontro per la sicurezza della fondovalle Trigno. Lo scorso 20 ottobre, su invito del Prefetto Armando Forgione, si è svolto in Prefettura a Chieti un incontro per discutere della sicurezza della Statale 650 Trignina, che conta ogni anno numerosi incidenti stradali con conseguenze anche mortali. L'ultimo lo scorso agosto, nel quale ha perso la vita l'attrice molisana Paola Cerimele.

Al termine della riunione è stato deciso di coinvolgere altre istituzioni interessate a tale importante arteria con un nuovo incontro da tenersi a San Salvo. Per proseguire nel confronto il sindaco Emanuela De Nicolis si è fatto promotore di una riunione che si terrà lunedì 14 novembre 2022, alle ore 10.30, nell’aula consiliare del Comune di San Salvo alla quale sono stati invitati i prefetti di Chieti, Campobasso e Isernia, i parlamentari d’Abruzzo e del Molise, i presidenti delle Regioni Abruzzo e Molise, i presidenti delle Province di Chieti, Campobasso e Isernia e i sindaci dei comuni ricadenti nella vallata del Trigno, i presidenti delle Camere di Commercio di Chieti-Pescara e del Molise e l’Anas.

I lavori, aperti dal saluto di benvenuto del presidente del consiglio comunale Tiziana Magnacca, saranno introdotti dal sindaco Emanuela De Nicolis e coordinati dal vicesindaco Eugenio Spadano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo vertice sulla fondovalle Trigno pericolosa

ChietiToday è in caricamento