menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il vastese Luca Dirisio torna a 8 anni dall'ultimo disco con una canzone dedicata all'Abruzzo

Si chiama "La mia gente" il singolo in uscita oggi su tutte le piattaforme digitali e streaming, che anticipa il disco previsto in autunno

Si chiama "La mia gente" il singolo che segna il ritorno del cantautore vastese Luca Dirisio, in uscita oggi su tutte le piattaforme digitali e streaming. Si tratta della prima canzone che Dirisio dedica alla sua terra, l'Abruzzo, il luogo in cui è nato e ha iniziato a fare musica. 

Il singolo anticipa il nuovo disco, in uscita in autunno, a 8 anni dall'ultimo lavoro. Il singolo si può ascoltare gratuitamente su Spotify.

A pochi giorni dal decennale del terremoto dell'Aquila, la canzone racconta di una terra che la natura non ha risparmiato e di un popolo abituato a lottare e resistere.

Il testo

La mia sabbia cambia forma col vento
lentamente cambia anche me
sarà anche impossibile
si dovrà combattere
quello che resta è qui anche per te.

La mia pelle cambia forma col tempo
le mia mani invecchiano ormai
vinci fino a perdere
perdi fino a ridere
ma digiustizia non ne avrai mai.

E cammina, cammina non esiste fatica o inverno
non ti fermare mai
finché non vedrai il mare
zìtto e cammina contro il vento, che mira al petto
non ti fermare mai
la vita è tutto ciò che hai
la vita è tutto ciò che hai.

La mia rabbia mi esce proprio da dentro
niente è mai sicuro per noi
proverò a resistere
forse dovrò insistere
ma il mio scalpo non lo avrai mai.

La mia gente grida forte e si sente
la mia terra non dorme mai
trema fino a piangere
ti perdona in lacrime
ma da qui non ci caccerai mai.

E cammina, cammina non esiste fatica o inverno
non ti fermare mai
finché non vedrai il mare
zìtto e cammina contro il vento, che mira al petto
non ti fermare mai
la vita è tutto ciò che hai.

E cammina, cammina non esiste fatica o inverno
non ti fermare mai
finché non vedrai il mare
zìtto e cammina contro il vento, che mira al petto
non ti fermare mai
la vita è tutto ciò che hai
la vita è tutto ciò che hai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento