rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità

Nuovi servizi e investimenti nel parco veicolare: 1 milione di euro per Sangritana

Si tratta di un finanziamento Simest di un milione di euro, di cui il 40% a fondo perduto, finanziato dalla Comunità europea per la transizione digitale ed ecologica.

È stato deliberato lo scorso 30 giugno in favore di Sangritana, un finanziamento Simest di un milione di euro, di cui il 40% a fondo perduto, finanziato dalla Comunità europea per la transizione digitale ed ecologica.

La società Sangritana fa sapere che le risorse consentiranno di "continuare ad investire nel parco veicolare e nella crescita dell'offerta di servizi a beneficio del territorio e delle imprese della nostra regione".

Nella sede della Bcc dell'Aquila, alla presenza del presidente di Sangritana, Alberto Amoroso, di Vincenzina Colonna, responsabile finanziario e risorse umane dell'azienda, di Silvia Belli per Iccrea Banca e di Giovanni de Paulis per la Bcc di Roma, è stato perfezionato il finanziamento.

"Siamo riusciti a cogliere una preziosa opportunità per sostenere la nostra crescita ed i nostri investimenti riuscendo ad intercettare fondi della Comunità Europea per il Pnrr - afferma Amoroso - Grazie ad essi ed ai recenti finanziamenti sottoscritti il 15 giugno scorso per l'acquisto di tre nuove motrici, riusciremo a breve a soddisfare la domanda crescente di trasporto ferroviario sulla dorsale adriatica e verso i principali porti e Hhub europei. Il futuro del Cargo sarà sempre più ecologico ed effettuato su rotaie e Sangritana ha tutte le carte in regola per essere protagonista nel mercato dei prossimi anni con una capacità di servizio efficiente e flessibile ed in grado di soddisfare sia i grandi player internazionali che le piccole e medi e imprese del territorio regionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi servizi e investimenti nel parco veicolare: 1 milione di euro per Sangritana

ChietiToday è in caricamento