Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità Chieti Scalo

Nuova sede per il consultorio di Chieti Scalo: sarà trasferito nei locali di piazza Carafa

Accordo tra Asl e Comune dopo il sopralluogo effettuato nello stabile dove fino a poco fa c'era la sede di Teateservizi

Nuova sede per il consultorio a Chieti Scalo che sarà trasferito nei locali di piazza Carafa, occupati finora dalla società Teateservizi, in liquidazione.

Asl e Comune di Chieti hanno raggiunto l'accordo, al momento verbale, per il trasferimento del consultorio nei locali di proprietà comunale.

La decisione è stata presa dal direttore generale della Asl Thomas Schael e dall’assessore ai Lavori Pubblici e Servizi Urbani Stefano Rispoli al termine del sopralluogo effettuato questa mattina nello stabile di piazza Carafa, alla presenza dei rispettivi staff tecnici, chiamati in causa per verificare la reale fattibilità del progetto. Il trasferimento si rende necessario perché il Comune ha chiesto di riavere nella propria disponibilità l’attuale sede del consultorio, nei pressi della stazione, per la realizzazione di un progetto da finanziare con fondi Pnrr; di qui la proposta di valutare come alternativa l’immobile che era stato assegnato alla Società dichiarata fallita di recente, e dove solo una parte viene utilizzata attualmente dai Servizi sociali. 

Ricevi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

“Il secondo piano risulta adeguato e funzionale allo svolgimento delle attività consultoriali - è il commento di Schael - quindi non appena gli uffici avranno completato il perfezionamento degli atti potremo disporre il trasferimento. Nell’occasione ho avuto modo di visitare anche gli altri piani liberi, che sarebbero perfetti per accogliere il Cup e il punto prelievi, così da riportare tali Servizi allo Scalo in tempi brevissimi. Chiederò, pertanto, al Comune la disponibilità anche del piano terra e del seminterrato per questa finalità, intorno alla quale fare sinergia a vantaggio di una vasta comunità”. 

“Il trasferimento del consultorio alla palazzina di piazza Carafa è temporaneo e consentirà al cantiere del Decoro urbano che prevede, fra l’latro, la riqualificazione della piazza della Stazione dove ha sede il consultorio, di partire – spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore Stefano Rispoli - . I tempi sono strettissimi, per questo agevoleremo tutto il lavoro di verifica tecnica e amministrativa per l’insediamento in piazza Carafa, tenuto conto che il piano dove si andrà a posizionarsi è il secondo, dove era insediata Teateservizi. A seguito del sopralluogo di oggi partirà la verifica degli adeguamenti necessari alla struttura sanitaria, a seguito dei quali avverrà il trasferimento del presidio di trasferirsi fino a nuova destinazione. Per Chieti Scalo, resta comunque in piedi la cessione del Peter Pan, dove il consultorio troverà la sede definitiva insieme ad altri servizi che potranno avere spazio nell’ex asilo riconvertito a casa di comunità e che diventerà il luogo più simile al distretto sanitario che a Chieti Scalo manca da quattro anni e che la nostra Amministrazione chiede a gran voce da allora. Per questo ulteriore passaggio, stiamopreparando un atto amministrativo che renderà più fluido e certo il trasferimento del bene alla Asl”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede per il consultorio di Chieti Scalo: sarà trasferito nei locali di piazza Carafa
ChietiToday è in caricamento