rotate-mobile
Attualità

Nuova ambulanza del 118 a Chieti: sarà adatta anche al trasporto neonatale

La precedente era stata penalizzata da un incidente. Schael: "Ho disposto l’acquisto immediato, impegnando 70 mila euro del nostro bilancio"

Il parco ambulanze della Centrale 118 di Chieti si arricchisce di un nuovo mezzo: si tratta di un’ambulanza medicalizzata di tipo A, dotata, oltre alla strumentazione di base, delle attrezzature necessarie per monitorare le funzioni vitali dei pazienti (defibrillatore, ventilatore polmonare, monitor multiparametrico, maschere per ossigenoterapia e materiale per la somministrazione dei fluidi). La nuova ambulanza è adatta al trasporto neonatale, penalizzato dall’incidente occorso poco tempo fa al mezzo destinato a tale attività, causato da un cervo che aveva attraversato improvvisamente la strada.

Questa mattina il direttore generale Thomas Schael ha fatto visita all’équipe del 118 e al responsabile Adamo Mancinelli, che ha illustrato le caratteristiche della macchina.

“Era necessario ripristinare la seconda ambulanza per trasporto neonatale perché non possiamo correre rischi - ha sottolineato Schael - e ho disposto l’acquisto immediato, impegnando 70 mila euro del nostro bilancio. La disponibilità di una nuova macchina contribuisce in modo importante al rinnovo del nostro parco mezzi, che ora risulta più adeguato alle esigenze aziendali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova ambulanza del 118 a Chieti: sarà adatta anche al trasporto neonatale

ChietiToday è in caricamento