Venerdì, 19 Luglio 2024

La notte prima degli esami di Stato, gli studenti di Chieti cantano Venditti lungo corso Marrucino [FOTO e VIDEO]

In tanti si sono raduntati di fronte al liceo classico Gb Vico e al "Gonzaga" in zona Civitella

La notte prima degli esami di Stato è un momento carico di emozioni per migliaia di studenti italiani, e quest'anno anche Chieti non ha fatto eccezione. Ieri sera, un numeroso gruppo di studenti si è radunato lungo il suggestivo corso Marrucino di fronte al liceo classico Gb Vico, creando un'atmosfera di trepidante attesa e solidarietà.

L'evento, diventato ormai una tradizione, ha visto i giovani protagonisti intonare la celebre canzone di Antonello Venditti, "Notte prima degli esami". Il brano, diventato un inno generazionale, ha accompagnato tante generazioni di studenti, offrendo conforto e speranza in uno dei momenti più importanti e stressanti della loro vita scolastica.

Il corso Marrucino, illuminato dalle luci soffuse dei lampioni e arricchito dai sorrisi e dalle voci degli studenti, è stato lo scenario perfetto per questa celebrazione. Stessa scena di fronte alla liceo linguistico Gonzaga, zona Civitella: le note di Venditti hanno risuonato con forza, creando un legame indissolubile tra passato e presente.

Molti ragazzi hanno raccontato di aver provato un mix di ansia ed eccitazione, sentimenti amplificati dalla condivisione collettiva dell'attesa. "Cantare insieme ai miei compagni mi ha fatto sentire meno sola", ha dichiarato Sara, una studentessa dell'ultimo anno. "È come se per un momento tutte le nostre preoccupazioni fossero sparite, sostituite dalla consapevolezza che stiamo tutti affrontando la stessa prova".

I passanti, incuriositi e commossi dalla scena, si sono fermati a osservare e molti hanno partecipato cantando a loro volta. La canzone di Venditti, con le sue parole evocative e il suo ritmo coinvolgente, ha unito non solo gli studenti, ma l'intera comunità.

Ora i ragazzi di Chieti sono pronti ad affrontare questa importante sfida con un pizzico di coraggio in più, sapendo di avere al loro fianco non solo amici e familiari, ma anche l'intera città che li sostiene. 

studenti chieti-2

Si parla di

Video popolari

ChietiToday è in caricamento