rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità Ortona

Era diretta in Russia la motonave ferma al porto di Ortona dopo l'incendio: in corso le ispezioni

Scattano le verifiche ispettive sulla motonave Ns Sabina interessata da un principio di incendio e ora ferma. Richiesto all’unità di crisi del Ministero un chiarimento circa la possibilità o meno di esportare i materiali interessati

Verifiche ispettive in corso al porto di Ortona sulla motonave Ns Sabina interessata, nella mattinata di ieri, da un principio di incendio e ora ferma per consentire le successive valutazioni da parte della capitaneria di porto ai fini dell’autorizzazione alla partenza.

Dagli accertamenti amministrativi effettuati dal comando della capitaneria di porto di Ortona è statp rilavato che la nave, il cui prossimo porto di destinazione è Temryuk (Russia), stava trasportando materiali, presumibilmente rientranti nell’allegato X del regolamento dell’Unione europea n. 883/2014, “concernente misure restrittive in considerazione delle azioni della Russia che destabilizzano la situazione in Ucraina” così come modificato dal regolamento Ue 2022/576, recante la lista dei beni e tecnologie idonei all’uso nella raffinazione del petrolio e nella liquefazione del gas naturale, per i quali è vietata l’esportazione in Russia. 

“Al riguardo – spiega la Capitaneria ortonese - è stato richiesto all’unità di crisi del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e dalla competente Agenzia delle dogane, un chiarimento circa la possibilità o meno di esportare i materiali interessati, il tutto ai fini del successivo rilascio delle spedizioni alla nave, come previsto dal codice della navigazione”.

L’incendio sviluppatosi a Ortona, dove sono intervenuti prontamente i vigili del fuoco e il personale della capitaneria di porto, mettendo in sicurezza l’intero bacino portuale e le unità navali che in quel momento erano ormeggiate presso la banchina commerciale, anche se fortunatamente non ha causato danni evidenti alla nave, è tuttora oggetto di accertamenti per escludere qualsiasi compromissione della sicurezza di bordo e verificare che non ci siano state negligenze o disattenzioni ripetibili da parte dell’equipaggio. 

L’esito sarà reso noto nelle prossime ore.
 

ispezioni nave ortona-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era diretta in Russia la motonave ferma al porto di Ortona dopo l'incendio: in corso le ispezioni

ChietiToday è in caricamento