rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità Vasto

Ecco il museo diffuso del capodoglio, Vasto ricorda la tragedia dei cetacei nove anni dopo

Uno spazio di memoria e riflessione per ricordare i tragici fatti che portarono allo spiaggiamento dei 7 cetacei a Punta Penna nel 2014

Con una cerimonia sulla spiaggia di Punta Penna è stato inaugurato martedì 12 settembre il museo diffuso del capodoglio a Vasto. Un luogo nell'area della riserva di Punta Aderci, dove il 12 settembre 2014 avvenne lo spiaggiamento dei sette cetacei richiamando la straordinaria partecipazione di tanti volontari impegnati per salvare i capodogli spiaggiati e consentire a quattro di loro di riprendere il largo.

Un luogo della memoria, appunto, per ricordare quei tragici fatti.

"Ho fortemente voluto questo museo per stimolare riflessioni in tutti noi ma soprattutto per le nuove generazioni, al fine di comprendere che comportamenti irresponsabili possono generare conseguenze nefaste sul nostro ecosistema"ha dichiarato il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Pietro Smargiassi.

"È stato un lungo percorso - ha aggiunto- cominciato l’anno successivo allo spiaggiamento. Ho presentato emendamenti, in tutti gli anni del mio mandato, per la realizzazione di questo spazio della memoria e poi ottenuto due anni fa il finanziamento regionale. Un percorso che oggi trova la sua degna conclusione con l’apertura al pubblico di questo spazio museale. Spero sia solo l’inizio di un lavoro che, al suo totale compimento, dovrà vedere altre opere per la sua completa fruizione. La realizzazione di quest’opera rappresenta, al termine del mio secondo mandato da Consigliere regionale, un atto d’amore verso la mia città, che da sempre occupa un posto speciale nel mio cuore” ha concluso Smargiassi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il museo diffuso del capodoglio, Vasto ricorda la tragedia dei cetacei nove anni dopo

ChietiToday è in caricamento