rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità Casoli

Il Comune di Casoli e il museo di storia contemporanea della Slovenia insieme per una mostra dedicata al pittore pittore Ljubo Ravnikar

Firmata la lettera d'intenti per realizzare l'esposizione, dedicata all'artista internato nei campi di concentramento di Casoli e Corropoli

È stato scritto nella giornata di ieri un capitolo fondamentale per la conservazione e la promozione della cultura e della storia con la firma ufficiale di una lettera di intenti tra il Comune di Casoli e il museo di storia contemporanea della Slovenia di Lubiana. Questa iniziativa pionieristica intende realizzare una mostra congiunta che esponga le opere originali del pittore sloveno Ljubo Ravnikar, nate durante il suo internamento nei campi fascisti di Corropoli e Casoli, testimoniando un periodo tumultuoso della nostra storia condivisa.

Giuseppe Lorentini, dottorando all’università degli studi del Molise, grazie al suo impegno nella ricerca storica, ha reso possibile l'avvio di questa collaborazione. La sua dedizione nel riportare alla luce le testimonianze dimenticate di questo capitolo oscuro della nostra storia ha giocato un ruolo chiave nel riconoscimento dell'importanza delle opere di Ravnikar e nel promuovere il progetto.

La cerimonia di firma, avvenuta a Lubiana, ha visto la partecipazione di Massimo Tiberini, sindaco del Comune di Casoli, Nataša Robežnik, direttrice ad interim del museo di storia contemporanea della Slovenia, la segretaria generale dell’Anppia (Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti), il vicepresidente Massimo Meliconi, e il presidente dell’Aicvas (Associazione italiana volontari antifascisti in Spagna), testimoniando un forte impegno condiviso tra le diverse organizzazioni e comunità. Questa collaborazione mira a esplorare vie logistiche, finanziarie e organizzative per l'esposizione, assicurando che la narrazione di Ravnikar sia adeguatamente valorizzata. Si prevede inoltre la promozione reciproca della Piazza della Memoria di Casoli e del museo di storia contemporanea della Slovenia, arricchendo il panorama culturale ed educativo.

ll sindaco Tiberini ha espresso il suo impegno per questo progetto: "Questa iniziativa rappresenta non solo un omaggio all'eredità di Ravnikar, ma anche un legame profondo tra le nostre comunità, celebrando i valori di libertà, resilienza e il potere unificante dell'arte." La direttrice Nataša Robežnik ha sottolineato l'importanza della collaborazione: "Oggi poniamo le fondamenta per un'iniziativa che arricchirà la nostra comprensione di un periodo cruciale, illuminando la nostra storia condivisa attraverso l'arte. Siamo orgogliosi di questa collaborazione con il Comune di Casoli".

L'iniziativa, che prevede la creazione di una mostra con le opere originali di Ravnikar, sarà un tributo tangibile alla Resistenza e allo spirito indomito di coloro che, attraverso la loro arte, hanno documentato gli eventi storici. Questa partnership intende anche presentare un progetto per la richiesta di fondi europei, evidenziando l'importanza di tali collaborazioni per la promozione della memoria storica e dell'arte. 

Collaborazione Comune Casoli-museo Lubiana

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Casoli e il museo di storia contemporanea della Slovenia insieme per una mostra dedicata al pittore pittore Ljubo Ravnikar

ChietiToday è in caricamento