Attualità

Scomparsa Di Leo, il cordoglio del sindaco Ferrara conosciuto sui banchi di scuola: "Perdo un compagno di giochi"

Il primo cittadino e l'assessore Pantalone ricordano la generosità del commerciante teatino, il suo impegno per la città e l'entusiasmo per i progetti

Foto da Facebook

Sono centinaia i commenti di cordoglio diffusi nelle ultime ore per i familiari di Walter Di Leo, il commerciante teatino scomparso nella notte per un malore. Colleghi, amici di una vita, ex e attuali amministratori, in tanti hanno scelto la bacheca Facebook per erigere un muro virtuale di ricordi, che dipingono Di Leo come un amico gentile ed educato, protagonista di momenti felici e confronti costruttivi.

A nome dell'amministrazione comunale e di tutta la città, il sindaco di Chieti Diego Ferrara si unisce al dolore collettivo. 

“La notizia dell’improvvisa scomparsa di Walter Di Leo - dice - mi ha addolorato moltissimo, perché la città perde una persona per bene, che coltivava un grande amore per la sua Chieti e lo metteva in pratica sia attraverso la professione che le attività di volontariato, che lo hanno visto in prima fila anche durante la pandemia. Conoscevo Walter da quando eravamo bambini, perché è stato mio compagno di scuola alle elementari e alle medie, quindi anche compagno di giochi e porterò con me la sua grande solarità e la disponibilità al confronto e alla collaborazione che ha avuto sempre. Chieti perde anche un grande amico e un interlocutore attento, portato al dialogo e a costruire idee e progetti rivolti alla comunità, capacità che ho avuto modo di apprezzare anche in questi anni di impegno politico e dal confronto che ho avuto modo di avere con lui, una volta sindaco. Alla famiglia e a tutti gli amici che ha unito durante gli anni e che oggi lo piangono, vada la vicinanza dell’smministrazione tutta e della città”.

“Una notizia davvero triste per la nostra comunità – aggiunge l’assessore al Commercio Manuel Pantalone – che perde una persona onosciuta e stimata, rispettata da tutti, un commerciante storico. Walter è sempre stato portatore di idee e di confronto in questi anni, grazie alla sua pacatezza e alla competenza che ha espresso nella sua attività e che lo ha contraddistinto anche nella vita relazionale. 
L’amore e lo spirito di servizio verso Chieti, raccontano molto di lui e della sua attenzione verso gli altri, soprattutto quelli più in difficoltà. Alla famiglia e a tutto il suo mondo di affetti, giunga la nostra vicinanza sincera e solidale, ci facciamo potatori di un abbraccio che riteniamo possa essere esteso alla città tutta, toccata dalla sua scomparsa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa Di Leo, il cordoglio del sindaco Ferrara conosciuto sui banchi di scuola: "Perdo un compagno di giochi"

ChietiToday è in caricamento