Attualità

È morto Piero Di Primio, il papà del sindaco di Chieti: aveva 75 anni

Noto ristoratore di Ripa Teatina, è deceduto questa notte. I funerali si terranno domani, venerdì 21 agosto, alle ore 9,30 nella chiesa di San Pietro apostolo 

Se ne è andato a 75 anni Piero Di Primio noto ristoratore di Ripa Teatina e padre del sindaco di Chieti, Umberto Di Primio. Proprietario dello storico ristorante "La Buccia", dove per tanti anni sono stati festeggiati eventi, comunioni e matrimoni, a Piero Di Primio è sempre stata riconosciuta l'intraprendenza, la cordialità e la capacità di dialogare e intrattenere i suoi ospiti. 

Di Primio era anche un sommelier conosciutissimo in zona e faceva arte della sua passione per i vini. 

Lascia la moglie Celestina, i filgi Umberto, Maja e Carla, le nipoti Alice, Agnese, Celeste e Lucrezia, la cognata Marilena, la nuora Manuela,

La salma è in obitorio a Chieti e i funerali si terranno domani, venerdì 21 agosto, alle ore 9,30  nella chiesa parrocchiale di San Pietro apostolo di Ripa Teatina, muovendo anticipatamente dall'Obitorio.

Viste le prescrizioni Covid, il numero di persone che potranno accedere all'interno della chiesa sarà limitato.

La redazione di ChietiToday si stringe al dolore del sindaco Di Primio e alla sua famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Piero Di Primio, il papà del sindaco di Chieti: aveva 75 anni

ChietiToday è in caricamento