rotate-mobile
Attualità

Morto il presidente del Parlamento europeo Sassoli, il cordoglio dell'Abruzzo

Il presidente della Regione Marsilio lo ricorda come "un amico che aveva trovato nella nostra terra la gioia familiare, l’Italia intera perde un uomo che aveva onorato il paese nelle più alte istituzioni europee"

“Con la scomparsa di David Sassoli, l’Abruzzo perde un amico che aveva trovato nella nostra terra la gioia familiare, l’Italia intera perde un uomo che aveva onorato il paese nelle più alte istituzioni europee". Così il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ricorda il presidente del Parlamento europeo, morto nella notte a 65 anni. 

Sassoli, infatti, era sposato con l'architetta aquilana Alessandra Vittorini, già Soprintendente per L'Aquila e i comuni del cratere. Già vice direttore del Tg1, era ricoverato da ieri per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario.

"Sentiremo la mancanza del suo tratto gentile e misurato - aggiunge Marsilio - che ne facevano un amico sincero e un competitore leale. Alla sua famiglia, ai suoi cari, alla sua comunità politica cosi troppo presto privata del suo affetto, vanno le sincere e commosse condoglianze mie personali e della giunta regionale che rappresento”.

“Ricordo l’impegno in prima linea di David Sassoli per la battaglia sulle tasse sospese dopo il terremoto, contro la restituzione chiesta alle imprese del cratere. A prescindere dalle posizioni di ciascuno, uomo profondamente rispettoso delle istituzioni, dal garbo non comune, sempre disponibile all’ascolto”. Così l'assessore regionale al Bilancio, Guido Liris, che esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa del presidente del Parlamento europeo, inviando “un affettuoso abbraccio ai figli e alla moglie, Alessandra Vittorini, abruzzese a lungo alla guida della Soprintendenza aquilana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il presidente del Parlamento europeo Sassoli, il cordoglio dell'Abruzzo

ChietiToday è in caricamento