rotate-mobile
Attualità Casalbordino

Mimmo Budano eletto per la terza volta presidente dell'Unione dei Miracoli

Il sindaco di Villalfonsina torna alla guida dell'unione, che riunisce 4 comuni, dopo le dimissioni di Nicola Di Carlo (Pollutri). San Vito Chietino aderisce al servizio della Centrale unica di committenza dell'ente

Il consiglio dell'Unione dei comuni dei Miracoli (Casalbordino, Scerni, Pollutri, Villalfonsina) si è riunito lunedì 16 gennaio, presso la sede dell'ente a Casalbordino, per eleggere il nuovo presidente a seguito delle dimissioni di Nicola Di Carlo, sindaco di Pollutri.

Ad essere eletto, all'unanimità, è stato il sindaco di Villalfonsina Mimmo Budano, che assume per la terza volta la più alta carica dell'ente. Grande soddisfazione è stata espressa da parte del neo presidente eletto per l'ennesimo atto di fiducia riservato dai sindaci e dai consiglieri dell'Unione.

Lo stesso, nel ringraziare il presidente uscente Di Carlo per il lavoro svolto in questo anno, ha fissato le line guida del suo mandato, rimarcando gli obiettivi di crescita amministrativa che l'ente si prefigge, auspicando sempre maggiore condivisione nella ricerca di obiettivi e progetti per la crescita di tutto il territorio.

Nella stessa giornata il consiglio dell'unione ha ratificato l'adesione del Comune di San Vito Chietino al servizio della Centrale unica di committenza per lo svolgimento di gare quali ad esempio quelle relative ai finanziamenti del Pnrr, che si aggiunge così ai comuni di Torino di Sangro, Monteodorisio oltre a quelli facenti parte della stessa Unione.

“Un ulteriore tassello - ha aggiunto Budano - al processo di ampliamento dell'offerta di servizi che il nostro ente riesce a soddisfare per se stessa e per gli altri comuni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mimmo Budano eletto per la terza volta presidente dell'Unione dei Miracoli

ChietiToday è in caricamento