rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Attualità

"Mille occhi sulla città": rinnovato il protocollo di intesa sulla sicurezza

Firma in prefettura alla presenza di sindaci e forze dell'ordine. Il presidente della Provincia: "Importante per la sicurezza dei cittadini che è un bene prioritario per la collettività"

È stato rinnovato questa mattina in Prefettura a Chieti il protocollo di intesa "Mille occhi sulla città”, che avrà durata triennale. "Un protocollo importante in tema di sicurezza che si rinnova, con l'obiettivo di continuare a potenziare il controllo del territorio attraverso la trasmissione di informazioni tra le forze dell’ordine e gli istituti di vigilanza del territorio dando così un ulteriore impulso al sistema di sicurezza", afferma il presidente della Provincia di Chieti e sindaco di Vasto, Francesco Menna, nell'evidenziare l'importanza di un sistema di sicurezza che integri "le iniziative pubbliche e quelle private in una cornice di sussidiarietà e complementarietà".

"La sicurezza dei cittadini è un bene prioritario per la collettività. È pertanto necessario proseguire nell'impegno e nella massima collaborazione tra le autorità di pubblica sicurezza, le forze dell’ordine, la polizia locale e gli istituti di vigilanza privata. Tra gli obiettivi - aggiunge e precisa Menna - c’è quello di promuovere sul territorio, attraverso un piano di collaborazione, il monitoraggio delle situazioni in tema di sicurezza pubblica e sicurezza urbana, oltre a favorire l’osservazione dei fenomeni in un'ottica di prevenzione e repressione dei reati".

Al rinnovo del protocollo hanno aderito, oltre al prefetto di Chieti Armando Forgione e al presidente e sindaco di Vasto Francesco Menna, i sindaci di Chieti, Diego Ferrara, Francavilla al Mare, Luisa Russo, San Salvo, Emanuela De Nicolis, Lanciano, Filippo Paolini, San Giovanni Teatino, Giorgio Di Clemente, Atessa, Giulio Borrelli, Guardiagrele, Donatello Di Prinzio, Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, Torino di Sangro, Nino Di Fonzo, Rocca San Giovanni, Fabio Caravaggio, San Vito Chietino, Emiliano Bozzelli e l’assessore alle finanze di Ortona Marcello Di Bartolomeo. Erano inoltre presenti il questore di Chieti, Francesco De Cicco, il comandante provinciale dei carabinieri, Alceo Greco, il comandante provinciale della guardia di finanza, Michele Iadarola, il comandante della sezione polizia stradale, Fabio Polichetti, il comandante dei vigili del fuoco, Massimo Barboni, e i rappresentanti degli istituti di vigilanza privata.

mille occhi città prefettura chieti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mille occhi sulla città": rinnovato il protocollo di intesa sulla sicurezza

ChietiToday è in caricamento