Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Mense scolastiche a Chieti: il 3 giugno il menu sarà "tricolore"

In occasione della Festa della Repubblica e del Battesimo civico ai ragazzi verrà servito un pasto che richiama i colori della bandiera italiana

Non solo educazione civica ma anche alimentare. Il 3 giugno nelle mense scolastiche di Chieti, in occasione della Festa della Repubblica e del Battesimo civico, verrà servito un pasto tricolore.

“Siamo lieti di questa novità, perché rende il pasto parte del programma formativo dei nostri ragazzi – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Giammarino – I ragazzi possono trovare nella simbologia del cibo anche quella della memoria e ciò è importante, perché crea un vero e proprio ponte anche con l’attualità, con quello che succede fuori dalla classe. Un tricolore ricco di vitamine, fibre e quanto serve a mangiare bene, che speriamo incontri oltre che il gusto anche la curiosità dei nostri bambini e una riscoperta di frutta e verdura che dovrebbero mangiare di più per il loro bene”.

“Abbiamo pensato di coniugare l'importante aspetto sociale, con un "pranzo a tema" che associ idealmente il fondamentale evento storico al momento del pranzo a scuola – cosi Raffaele Dapunzio di Ladisa - L'operatore della ristorazione, naturalmente, non ha prerogative educative, ma rappresenta pur sempre uno degli stakeholders che contribuiscono alla crescita della scuola pubblica italiana. E se oggi la Scuola Pubblica è riconosciuta come una delle migliori a livello internazionale, lo si deve proprio all'istituzione della Repubblica, che ha annullato le disparità sociali e permesso a chiunque di autodeterminarsi nella società. Pertanto, riteniamo sia fondamentale una sorta di imprinting anche nei bambini più piccoli, e simbolicamente abbiamo pensato di "nutrirli della nostra bandiera", con un pranzo a tema che sarà preparato, per ovvie ragioni, il giorno successivo alla festa del 2 giugno".

Questo il menù predisposto: "Ricco di fibre, equilibrato, e con diversi ingredienti generalmente poco accettati dai bambini, combinati in maniera tale che possano essere consumati ricorrendo alla fantasia dei colori del verde, del bianco e del rosso. Abbiamo al suo interno gli spinaci, le zucchine, i pomodori e si incentiva il fondamentale consumo di frutta fresca grazie ad una macedonia rivisitata con kiwi, melone bianco e cocomero. Un piccolo passo per favorire le giuste scelte alimentari dei bambini e per portare anche nelle famiglie questa nuova esperienza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche a Chieti: il 3 giugno il menu sarà "tricolore"
ChietiToday è in caricamento