rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità

FOTO e VIDEO - Allo stadio Angelini una partita per ricordare Dino Di Michelangelo e scende in campo anche il sindaco

Terzo memorial organizzato dagli amici del quartiere Sacro Cuore di cui era originario il poliziotto teatino scomparso a gennaio 2017 all'hotel Rigopiano

Cinque anni e mezzo dopo, dimenticare Dino è impossibile. E per questo ieri, allo stadio Angelini di sempre del quartiere Sacro Cuore, gli amici di sempre si sono radunati per il terzo memorial di Dino Di Michelangelo. Un'occasione per ricordare il poliziotto teatino scomparso a gennaio 2017 all'hotel Rigopiano, in compagnia di ospiti speciali e dei familiari. 

La manifestazione, organizzata in primis dall'amico del cuore di Dino, Gianluca Orsini, con il patrocinio del Comune di Chieti e dell'assessorato allo Sport, ha visto scendere in campo anche il sindaco Diego Ferrara. 

In una partita secca in tre tempi da 20 minuti l’uno, si sono incontrati gli amici della storica squadra del Sacro Cuore degli anni '80-'90, tutti con la maglia neroverde con il numero 3, in onore del numero indossato da Dino quando giocava, e la squadra del “resto di Chieti” costituita da tanti amici e personaggi noti, capitanati dal primo cittadino, in campo per tutta la durata della partita.

Hanno vinto per il terzo anno consecutivo i ragazzi del Sacro Cuore allenati dai mister Giuseppe Marcuccitti Carlo Di Muzio, con il punteggio di 7-1. Presenti sugli spalti dello stadio familiari, amici e tanti cittadini che hanno voluto far sentire la loro vicinanza ai ragazzi del Sacro Cuore, alla famiglia e agli amici di Dino. 

Erano presenti accanto ai familiari l‘assessore allo Sport Manuel Pantalone e Maurizio Formichetti, anche lui originario del quartiere Sacro Cuore. La mattinata era iniziata alle 11, quando la squadra degli amici di Dino e i familiari, tutti rigorosamente con maglietta bianca con la scritta "Dino Vive" si sono ritrovati attorno al monumento in memoria degli "Angeli di Rigopiano" in via d’Aragona, per poi recarsi in chiesa al Sacro Cuore, dove è stata celebrata una Santa messa in ricordo di Dino.

Subito dopo, tutti insieme al cimitero per una pregiera per poi dirigersi allo stadio. Momenti ricchi di emozione e tanta vicinanza. Il sindaco e l'assessore Pantalone erano visibilmente commossi durante la consegna di una targa ricordo donata alla mamma di Dino al termine della partita.

La quarta edizione, assicurano gli amici organizzatori e l'assessore Pantalone, sarà più bella ed emozionante e sarà disputata sempre allo stadio Angelini con tante novità.

Memorial Dino Di Michelangelo, 25 giugno 2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FOTO e VIDEO - Allo stadio Angelini una partita per ricordare Dino Di Michelangelo e scende in campo anche il sindaco

ChietiToday è in caricamento