rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

Medici, la Fimmg rassicura i pazienti: "Nessuno stato di agitazione della categoria"

Sulla contestata procedura della Asl per l'apertura degli ambulatori, il segretario provinciale Petrucci precisa: "Questione già portata all'attenzione dell'azienda"

“Mi corre l'obbligo di chiarire e rassicurare i pazienti della nostra Asl: ad oggi non è stato proclamato nessuno stato di agitazione da parte della categoria”. Così il segretario provinciale della Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale) di Chieti, Mauro Petrucci, interviene dopo la lettera inviata, al prefetto di Chieti e alla direzione generale della Asl, dall'Intersindacale sanitaria abruzzese per annunciare lo stato di agitazione dei medici di medicina generale. Motivo della protesta è la procedura esistente nella Asl Lanciano-VastoChieti per l’apertura degli studi di medicina generale e di pediatria di libera scelta, che obbliga questi ultimi a un complicato iter burocratico.

“I sindacati maggiormente rappresentativi e firmatari dell'accordo collettivo nazionale, ed il più rappresentativo è la Fimmg che rappresento”, precisa ancora Petrucci, “sono coloro i quali possono proclamare lo stato di agitazione, a differenza di sigle che non hanno mai partecipato alle trattative né firmato gli accordi collettivi nazionali”. Riguardo alla problematica degli studi medici, il tema è già sul tavolo del confronto. “Abbiamo già esposto la questione in direzione generale”, afferma Petrucci, “il problema riguarda soprattutto i giovani colleghi ancora in formazione, che sono convenzionati con un massimale ridotto e hanno più difficoltà. Come Fimmg stiamo cercando di affrontare la problematica a livello aziendale, in maniera non traumatica. È chiaro che in caso di un mancato impegno da parte della Asl o di assunzione di decisioni che non ci soddisfano, si valuterà anche lo stato di agitazione. Ma al momento non siamo a questo punto. Contiamo di discutere dellq questione nel prossimo comitato aziendale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici, la Fimmg rassicura i pazienti: "Nessuno stato di agitazione della categoria"

ChietiToday è in caricamento