Attualità

Lutto nel mondo del calcio: è morto Sinisa Mihajlovic, nel maggio scorso aveva ricevuto il Premio Prisco

L'ex calciatore e allenatore si è spento a 53 anni colpito dalla leucemia mieloide acuta. Per l'occasione il riconoscimento era stato consegnato a Roma

Il mondo del calcio è sotto shock per la morte di Sinisa Mihajlovic. L'ex calciatore e allenatore si è spento a 53 anni colpito dalla leucemia mieloide acuta.

Lo scorso maggio l'ex allenatore del Bologna che ha giocato nella Roma, nella Sampdoria, nella Lazio e nell'Inter aveva ricevuto il Premio Prisco a Roma.

Il Premio era stato consegnato da Marcello Zaccagnini, l'imprenditore vinicolo che da sempre dà vita al "Prisco". Presenti all'incontro, in una sala dell'Hotel Parco dei Principi, la signora Arianna, moglie di Sinisa, Gianluca Zaccagnini, figlio di Marcello, e Stanislao Liberatore, segretario del Premio.

Sinisa Mihajlovic lascia la moglie Arianna, le figlie Virginia e Viktorija e i figli Marco, Miroslav, Dusan e Nicholas. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo del calcio: è morto Sinisa Mihajlovic, nel maggio scorso aveva ricevuto il Premio Prisco
ChietiToday è in caricamento