rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Attualità

Lupo davanti casa del sindaco di Roccascalegna: "Ormai ci dobbiamo abituare"

Sorpresa per il primo cittadino Domenico Giangiordano che trova l'animale selvatico a pochi metri dalla sua abitazione: "Lupi e cinghiali presenze frequenti, ma la convivenza non è facile"

Stava rientrando a casa, verso le 10, quando si è trovato davanti un lupo. È successo sabato mattina, in località Colle Grande, davanti all'abitazione del sindaco di Roccascalegna, Domenico Giangiordano.

“Non ci potevo credere, era a meno di tre metri da casa”, racconta il primo cittadino, “oramai tra cinghiali e lupi credo che ci dovremo abituare! Io non voglio dire che sono pericolosi, non sono di certo un esperto, ma sicuramente questa non è più una convivenza facile. Le persone hanno molta paura di questi animali selvatici ed anche se non aggrediscono, creano molti incidenti con gli automezzi oppure mentre la gente fugge da loro a piedi. Come sindaco negli anni passati ho cercato di portare il problema all'attenzione sia regionale che nazionale, ma i nostri politici si ricordano di loro solo prima delle elezioni… Per ora rimane solo la sorpresa di aver trovato questo lupacchiotto davanti casa a fissare me e mia moglie, prima di dileguarsi. Speriamo che sia sempre così”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupo davanti casa del sindaco di Roccascalegna: "Ormai ci dobbiamo abituare"

ChietiToday è in caricamento