rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità

Asl in lutto per la morte di Luisa De Sanctis, giovane medico della Dialisi di Ortona

Il ricordo dei colleghi e della clinica Nefrologia e Dialisi Chieti: "Per noi oggi il sole non è sorto"

La Asl Lanciano Vasto Chieti è in lutto per la morte di Luisa De Sanctis, dirigente medico in servizio nella Dialisi di Ortona, formatasi nella scuola di specializzazione in Nefrologia a Chieti. Aveva 41 anni.

La notizia della scomparsa della giovane dottoressa è arrivata questa mattina e ha lasciato nel dolore i colleghi e la clinica Nefrologia e Dialisi Chieti che la ricordano per la sua gentilezza e allegria.

"Luisa ha messo subito in mostra le sue doti professionali, con un'attenzione centrata sul paziente. Lei stessa, per una sorte imbarazzante, è stata paziente. La sua educazione e la sua tenacia le hanno permesso di affrontare prove e momenti terribili senza mai abbassare '"il piacere di restare attaccata alla vita"' trasmettendo questo suo entusiasmo a tutti coloro che l’hanno affettuosamente circondata.

Una vita che Luisa aveva immaginato di trascorrere insieme al marito e alla figlia, insieme ai genitori e ai fratelli.  Come tutte le cose belle anche la vita di Luisa è prematuramente conclusa lasciandoci nel buio, perché, per noi, il sole oggi non è sorto. Ti ricorderemo per sempre nei nostri cuori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl in lutto per la morte di Luisa De Sanctis, giovane medico della Dialisi di Ortona

ChietiToday è in caricamento