rotate-mobile
Attualità Vasto

Luciano D'Ambrosio, lo storico usciere del Comune di Vasto, va in pensione

Il suo carattere cortese e giovale lo hanno fatto benvolere dai cittadini ma anche dai colleghi, che per lui hanno organizzato una cerimonia di saluto

Un esempio per chiunque, in ogni settore, lavori a contatto con il pubblico: gentile, cortese, gioviale e benvoluto sia dai colleghi che dai cittadini. Luciano D'Ambrosio, classe 1961, va in pensione.

Assunto al Comune di Vasto dal giugno 1981 con la mansione di operaio, ha in seguito ricoperto per circa 10 anni il ruolo di usciere dei Servizi demografici, posti al primo piano di Palazzo di città. Sempre con il sorriso sulle labbra, sempre pronto a scambiare battute con chi si reca in municipio, Luciano è riuscito a farsi voler bene da tutti.

Ligio al dovere, durante la pandemia ha fatto di tutto per essere presente sul posto di lavoro e alleggerire lo stato d'animo di chiunque necessitasse di usufruire dei servizi prestati dall'ufficio Servizi demografici.

I colleghi e l'amministrazione comunale hanno voluto festeggiare il suo pensionamento con una piccola e ristretta cerimonia per ribadirne la stima e l'affetto, «un doveroso ringraziamento verso una persona che ha sempre lavorato per il bene della nostra comunità», si legge sul profilo social del Comune di Vasto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luciano D'Ambrosio, lo storico usciere del Comune di Vasto, va in pensione

ChietiToday è in caricamento