menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A San Salvo vietato usare acqua potabile per usi diversi da quelli igienici-sanitari e alimentari

Lo stabilisce un'ordinanza del sindaco Tiziana Magnacca: "Dobbiamo ridurre gli sprechi e limitare l’utilizzo dell’acqua solo nei casi corretti"

Vietato l’utilizzo dell’acqua potabile per usi diversi da quelli igienici-sanitari e alimentari a San Salvo. Lo stabilisce un'ordinanza firmata ieri dal sindaco Tiziana Magnacca che ha disposto divieti e limitazioni per un utilizzo corretto dell’acqua potabile.

“Dobbiamo contenere il consumo dell’uso dell’acqua potabile. Dobbiamo ridurre gli sprechi soprattutto di quelli impropri e limitare l’utilizzo dell’acqua solo nei casi corretti. La scarsità delle piogge che hanno caratterizzato questo inverno e l’avvicinarsi della stagione estiva impongono di avere tutti un uso consapevole dell’acqua”

spiega Magnacca.

Vietati dunque il lavaggio domestico di veicoli a motore o altri veicoli, moto e caravan; il riempimento di vasche, fontane ornamentali; l’innaffiamento di orti e giardini; il lavaggio di cortili, piazzali pavimentati e similari.  

Nell'ordinanza il sindaco di San Salvo fa proprie le considerazioni dell’Ente regionale per il servizio idrico intergrato (Ersi) che ha segnalato lesigenza di assumere provvedimenti volti a sostenere il risparmio e il corretto uso delle risorse idriche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento