menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La professoressa Sasso

La professoressa Sasso

Un libro della professoressa Sasso della d'Annunzio tra i 200 più venduti nel mondo su Amazon

Si tratta della raccolta di saggi dal titolo “Late Victorian Orientalism: Representations of the East in Nineteenth-Century Literature, Art and Culture from the Pre-Raphaelites to John La Farge”

È tra i primi 200 libri nella speciale classifica dei best-seller Amazon (sezione “Critica Letteraria del XIX secolo”) la raccolta di saggi dal titolo “Late Victorian Orientalism: Representations of the East in Nineteenth-Century Literature, Art and Culture from the Pre-Raphaelites to John La Farge”, curata dalla professoressa Eleonora Sasso, docente di Lingua e Traduzione Inglese nel dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne dell’università degli studi Gabriele d'Annunzio.

Il lavoro della professoressa Sasso è stato pubblicato dalla casa editrice londinese Anthem Press, nella prestigiosa collana The Anthem Nineteenth-Century Series, diretta dal professor Robert Douglas-Fairhurst della Oxford University, consulente della Bbc. 

Grazie ai contributi a firma di grandi studiosi internazionali provenienti da atenei, come la Columbia University, la Iowa University, l’università Iuav di Venezia e l’università degli studi di Catania, tra i quali figurano anche la professoressa Miriam Sette e il professor Andrea Mariani della d’Annunzio, il volume investiga per la prima volta l’Orientalismo nel tardo Ottocento inglese, offrendo letture critiche sulle rappresentazioni artistiche, immaginifiche, e imperialiste, nonché sulle traduzioni letterarie e intersemiotiche dell’Oriente da parte di artisti e scrittori vittoriani britannici e americani.

Un altro lavoro della professoressa Eleonora Sasso si segnala tra i best-seller mondiali. Si tratta della monografia dal titolo The Pre-Raphaelites and Orientalism: Language and Cognition in Remediations of the East, che è edita dalla Edinburgh University Press e che si colloca tra i primi 20 libri della classifica best-seller Amazon Italia (sezione “critica letteraria mediorientale”).

Questo volume è il primo studio critico che investiga le influenze latenti e manifeste dell’Oriente nella produzione artistica e letteraria della confraternita preraffaellita in grado di rappresentare l’aura mistica, il mondo criminale e la sensualità femminile dell’Oriente. La casa editrice Edinburgh University Press ha selezionato il volume della professoressa Sasso tra quelli da inserire nei 300 libri editi dalla EUP che sono disponibili sulla piattaforma digitale Edinburgh Scholarship Online (Eso).

"In qualità di studiosa dell’università d’Annunzio - commenta la professoressa Eleonora Sasso - è un grandissimo onore poter attestare che la mia ricerca pluridecennale sulla lingua, letteratura e cultura dell’Ottocento inglese sia riuscita a interessare un così vasto pubblico di lettori. I due volumi sull’orientalismo britannico, il più recente di natura collettanea e il precedente a mia firma, pubblicati dalle case editrici londinese e scozzese, sono il frutto della collaborazione con grandi studiosi nazionali e internazionali, ma soprattutto di anni di studio incentivato dalle strategie vincenti di internazionalizzazione dell’ateneo che ha il merito di saper promuovere l’innovazione e la ricerca ad altissimi livelli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento