rotate-mobile
Attualità

Si è rotta la condotta principale: 17 comuni della provincia restano senz'acqua

Gli interventi urgenti di riparazione lasceranno a secco nella giornata di martedì 19 dicembre diverse località, come fa sapere la Sasi

Diciassette comuni della provincia di Chieti, soprattutto nel Vastese, resteranno senz'acqua domani, martedì 19 dicembre, per consentire interventi urgenti di riparazione in seguito alla rottura improvvisa di una condotta principale. Il tratto di rete interessato dai lavori è quello relativo alla condotta in località Sant’Amico del comune di Archi.

La sospensione della fornitura idrica va dalle ore 9 di domani fino alle ore notturne del giorno stesso.

Resteranno senz'acqua Altino, Archi (per gli utenti di Capoluogo, Caduna, Rascitti, Ruscitelli, Fonte Maggiore Sant’Amico), Atessa (per gli utenti di Capoluogo, San Marco, Pian Querceto, Monte Calvo e Castelluccio), Casalbordino, Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Perano (per gli utenti di Capoluogo, San Pastore e Crocetta), Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino di Sangro, Vasto e Villalfonsina.

"I tecnici della Sasi, consapevoli dei disagi che derivano dalla mancanza d’acqua, specie in questo periodo prenatalizio, assicurano che sarà fatto tutto il possibile affinché i lavori non si protraggano oltre i tempi stabiliti. L’auspicio è che non ci siano intoppi e complicazioni che potrebbero ritardare il ripristino del servizio" si legge in una nota della Sasi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è rotta la condotta principale: 17 comuni della provincia restano senz'acqua

ChietiToday è in caricamento